Lucidare o Oscurare i Fari auto: cosa cambia e quando è legale?

Oscurare i fari e i fanali auto o rigenerare i fari con un trattamento spray: limiti, norme e quando è legale farlo

11 settembre 2020 - 13:00

Lucidare i Fari auto è un intervento sempre più diffuso per risolvere il problema dei fari auto ingialliti. Tanto quanto una delle mode sempre più in crescita tra gli appassionati del tuning: oscurare i fari anteriori o posteriori nei modi più disparati. Visto che sull’argomento c’è ancora molta confusione e il rischio di prendere una multa per i fari oscurati è reale, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Ecco cosa cambia e quando è legale.

LUCIDARE I FARI AUTO INGIALLITI

Intanto bisogna precisare, per chi ancora non ne fosse convinto, che c’è una netta distinzione tra rigenerare i fari auto ingialliti e lucidare i fari auto con vernici spray. Durante la rigenerazione dei fari, come abbiamo fatto nei vari test dei fari ingialliti, le uniche operazioni consistono esclusivamente nel rimuovere la patina opaca dalla copertura trasparente. Con la lucidatura tramite l’uso di vernici spray, invece si vuole ripristinare lo strato protettivo trasparente originario che si è usurato nel tempo. Interventi che, se effettuati nel modo corretto, migliorano la sicurezza di guida, ma che – ad esempio – non sono tollerati nella più tollerante Germania (almeno in fatto di omologazioni e tuning). A ricordarlo è l’ADAC, che riporta il parere negativo del Ministero federale dei trasporti. Pena: non si passa la revisione auto. L’applicazione di vernice trasparente – per le autorità tedesche – potrebbe alterare le caratteristiche d’illuminamento e riflessione dei proiettori.

OSCURARE I FARI O I FANALI AUTO

Nella direzione opposta invece va chi prova a oscurare i fari dell’auto, con pellicole adesive e vernici spray all’interno o all’esterno del fanale. Ma è legale oscurare i fari auto? Dipende se ci si basa sulla probabilità di essere fermati in strada per un controllo o sugli elementi (non molti) normativi in proposito. Come ricorda anche Laleggepertutti, oscurare i fari anteriori dell’auto è legale solo quando si sostituisce il faro originale con uno equivalente e omologato per il tipo di veicolo in questione. Nella maggior parte dei casi, infatti, l’applicazione del Codice della Strada se si viene fermati dalle forze dell’ordine, richiama l’articolo 78 CdS (Modifiche delle caratteristiche costruttive) e l’articolo 71 del CdS sull’obbligo di rispettare le prescrizioni tecniche sulle caratteristiche funzionali degli autoveicoli.

LE MODIFICHE ALL’AUTO E LE CARATTERISTICHE FUNZIONALI

In particolare quest’ultimo fa riferimento al Regolamento di attuazione del Codice della Strada (Appendice V – Art. 227), in cui sono citate le caratteristiche costruttive dell’auto che non si possono modificare a proprio piacimento. Spulciando le singole voci, al paragrafo “Sicurezza attiva”, tra le varie, ritroviamo “Installazione dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione”. Quindi conta poco se dopo l’applicazione delle pellicole sui fanali o l’oscuramento dei fari la luce sembra la stessa. Si tratta comunque di un’alterazione e, nel dubbio o con modifiche evidenti, le forze dell’ordine potrebbero obbligare il proprietario a fare una revisione auto straordinaria, in aggiunta alle sanzioni previste.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Parabrezza montato male: cosa succede in caso d’incidente?

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete