Francia: bollino angoli ciechi mezzi pesanti. Obbligo e sanzioni dal 2021

In Francia scatta l’obbligo del segnale angoli ciechi sui mezzi pesanti: il bollino è obbligatorio solo se si entra in città. Ecco come attaccarlo e le multe

14 gennaio 2021 - 11:15

Il bollino adesivo in Francia negli angoli ciechi dei mezzi pesanti è obbligatorio dal 2021 e vale anche per i veicoli esteri. L’adesivo obbligatorio in Francia oltre 3,5 tonnellate è stato introdotto per ridurre gli incidenti mortali che coinvolgono pedoni e ciclisti ma vale solo nel centro urbano. Ecco quali veicoli sono esentati e le sanzioni per il bollino angolo cieco in Francia mancante.

BOLLINO ANGOLI CIECHI IN FRANCIA: OBBLIGO AUTOCARAVAN, TIR, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI

L’obbligo del cartello angoli ciechi sui veicoli in Francia è stato introdotto con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale francese il 6 gennaio 2020, come riporta Uomini e Trasporti. Il regolamento, che prevede anche esenzioni, non riguarda solo i trasportatori, ma la maggior parte dei veicoli di massa totale superiore a 3,5 tonnellate. Quindi anche gli autocaravan dei turisti che si troveranno a viaggiare in Francia quando non ci saranno più i blocchi alla circolazione. Il segnale obbligatorio di angoli ciechi sui veicoli può essere anche un adesivo o un cartello fissato con rivetti con la specifica grafica nell’immagine sotto.

BOLLINO ADESIVO ANGOLI CIECHI IN FRANCIA: COME ATTACCARLO

Il segnale deve mostrare chiaramente a pedoni e ciclisti quali sono le zone cieche del veicolo. Le zone gialle con segnale di allerta sono le zone cieche della visuale del conducente e quindi non bisogna posizionarsi mai in quei punti se si è a piedi o in bici. Il regolamento prevede che:

– Il cartello sia applicato sui veicoli a motore o rimorchiati sul retro, a destra del piano longitudinale mediano e a un’altezza tra 0,90 e 1,50 metri dal suolo;

– sui semirimorchi vanno applicati a sinistra e a destra, nel primo metro dietro il perno del veicolo e a un’altezza tra 0,90 e 1,50 metri dal suolo;

– sui rimorchi nel primo metro della parte anteriore della carrozzeria del veicolo.

L’applicazione dell’avviso angoli ciechi sui mezzi pesanti non deve coprire o limitare la visibilità delle targhe e dei dispositivi di segnalazione o illuminazione. Nei casi in cui non si possano fisicamente rispettare le distanze rispetto al suolo, è tollerata l’applicazione del bollino adesivo angoli ciechi entro 2,1 metri dal suolo.

BOLLINO ANGOLI CIECHI IN FRANCIA: ESENZIONI E MULTE

L’obbligo del bollino che segnala gli angoli ciechi oltre 3,5 tonnellate non vale per tutti i veicoli su cui è fisicamente impossibile applicare il cartello. Sono esentati i seguenti veicoli:

– veicoli cisterna;

– portacontainer;

– bisarche;

– trattori stradali;

– veicoli pianali;

Per tutti gli altri veicoli invece la multa per assenza di segnale angoli ciechi sui mezzi pesanti in Francia va da 90 a 750 euro. E’ previsto però un periodo di tolleranza fino al 31 marzo 2021.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incentivi auto Lombardia 2021

Incentivi auto Lombardia 2021: fino a 8.000 euro con rottamazione

ASPI nuove colonnine di ricarica

ASPI: 400 nuove colonnine di ricarica da febbraio 2021

Tempi di guida e riposo degli autisti

Tempi di guida e riposo degli autisti di autobus extraurbani