Distrazioni alla guida: 46 mila multe in UE per cellulare in 7 giorni

Oltre 46 000 conducenti sorpresi a usare il cellulare alla guida, e altri motivi di distrazioni alla guida sono costati una multa agli automobilisti europei

26 ottobre 2021 - 15:04

È di oltre 46 mila il bilancio delle multe per guida con cellulare in mano in Europa, che sono state comminate in una sola settimana durante il progetto “Focus On The Road” organizzato dal Network delle polizie stradali europee. Nei 17 Paesi che hanno aderito all’iniziativa ci sono stati oltre 14 mila casi di conducenti distratti da varie cose fuorché concentrarsi nella guida dell’auto. Ecco tutti i dati più interessanti.

OLTRE 420 MILA VIOLAZIONI IN UNA SETTIMANA

I controlli sulle strade europee nell’operazione Focus On The Road coincisa con la settimana dei Safety Days e la Settimana europea della mobilità (16-22 settembre 2021) si sono focalizzati sulle distrazioni alla guida e l’uso del cellulare al volante. Le polizie di 17 Paesi hanno verificato l’uso di telefoni cellulari, altri dispositivi e altre forme di distrazione, per quanto le regole tra vari Paesi siano diverse. In generale è vietato l’utilizzo di un telefono cellulare senza vivavoce o sistemi equivalenti durante la guida. Le forze di polizia hanno controllato oltre 1.625.000 utenti della strada in più di 47.500 punti di controllo con 420.075 diversi tipi di violazioni riscontrate.

QUANTI CONDUCENTI MULTATI PER DISTRAZIONI ALLA GUIDA

I controlli delle polizie stradali hanno irrogato esattamente 46.261 multe a conducenti che hanno utilizzato il telefono cellulare per chiamare o inviare messaggi mentre guidavano. Ma in molti altri casi gli agenti hanno contestato numerose violazioni:

171 conducenti hanno utilizzato il cellulare come navigatore GPS tenendolo in mano;

14.124 conducenti erano distratti alla guida per guardare la TV/DVD, leggere un giornale o mangiare durante la guida.

Mangiare al volante è esplicitamente vietato in particolare in Svizzera e Polonia mentre sono trasportati altri passeggeri nel veicolo. “Questi numeri mostrano chiaramente quanto siano importanti i controlli contro le distrazioni, poiché ci sono troppi conducenti distratti invece di prestare attenzione alla strada”, spiega Henk Jansen, segretario RoadPol. “La sopravvalutazione della propria capacità di guida e l’errata valutazione delle situazioni del traffico sono spesso causa di gravi incidenti stradali”.

ALTRE VIOLAZIONI E MULTE IN EUROPA

Durante i controlli sulle strade europee nei 17 Paesi partecipanti all’iniziativa, sono stati effettuati anche altri tipi di controlli e irrogate altrettante multe:

– 57.643, tra conducenti e passeggeri non avevano allacciato la cintura di sicurezza;

– sono stati registrati 240 casi di droga ritrovata nei veicoli;

– gli agenti hanno ritrovato 14 armi nei veicoli;

– sono state arrestate 167 persone ricercate.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cyber Monday 2021: le occasioni più utili per l’auto

Black Friday 2021: gli sconti su accessori auto da non farsi scappare

Revisione auto: l’Europa propone test più severi dal 2023