Concorso di colpa in un incidente

Cinture di sicurezza e seggiolini auto: controlli in Autostrada 8 – 14 marzo

Scatta l’operazione cinture di sicurezza e seggiolini in auto: le Polizie di tutta Europa faranno controlli mirati dall’8 al 14 marzo 2021

8 marzo 2021 - 13:00

L’8 marzo 2021 non è solo il giorno in cui ricorre la Festa della Donna, ma anche l’inizio di una settimana di controlli mirati a cinture di sicurezza e corretto uso dei seggiolini auto in tutta Europa. Ecco i dettagli dell’operazione Seatbelt, che impegnerà le Polizie di tutta Europa dall’8 marzo al 14 marzo 2021.

UNA SETTIMANA DI CONTROLLI A CINTURE E SEGGIOLINI IN EUROPA

Il consorzio di polizie stradali dell’Unione europea Roadpol (European Roads Policing Network) ha dato il via all’operazione Seatbelt (cioè cinture di sicurezza dall’inglese). Dall’8 al 14 marzo 2021, sarà una settimana di controlli, cooperati da Roadpol e mirati all’uso dei sistemi di ritenuta in auto sulle maggiori arterie stradali e autostradali. All’operazione parteciperanno tutti i principali Paesi europei, oltre alla Svizzera, la Serbia, la Turchia eccetto la Grecia e la Slovacchia. Quest’anno la partecipazione vede coinvolta anche la Polizia dell’Emirato di Dubai in qualità di osservatore.

OBBLIGO ALLARME ANTIABBANDONO: ATTENZIONE AI BIMBI IN AUTO

Lo scopo della campagna Seatbelt – scrive in un comunicato la Polizia stradale italiana – sarà verificare su tutte le arterie europee di grande viabilità, il rispetto del corretto utilizzo dei sistemi di ritenuta”. Sarà quindi data grande attenzione all’uso delle cinture di sicurezza anteriori e posteriori e dei seggiolini per bambini. Tutte le forze di Polizia Stradale dell’Unione Europea utilizzeranno le medesime modalità, strumenti omogenei ed un obiettivo comune. Quindi per l’intera settimana, ci saranno controlli ma anche azione di sensibilizzazione al corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e degli altri sistemi di ritenuta. Questa operazione per quanto riguarda l’Italia potrebbe riaccendere l’attenzione anche sull’obbligo degli allarmi antiabbandono in auto, che rientra nell’applicazione dell’articolo 187 del Codice della Strada.

CONTROLLI UNIFICATI, MA REGOLE MOLTE DIVERSE IN EUROPA

La Polizia Stradale italiana ha predisposto sull’intero territorio nazionale controlli mirati nell’arco delle 24 ore. Le pattuglie saranno dispiegate in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione nazionale. A questo punto ci si chiede perché un’operazione europea su un controllo che rientra già nella routine delle forze di polizia? L’obiettivo del network Roadpol è elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo. E l’operazione Seatbel sul corretto uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini auto è uno di questi. Occhi aperti ma non solo in questa settimana!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme invernali 215/55 R17: la classifica di Auto Bild

Incidente apertura sportello: quando è colpa della moto?

Natale 2022 a Roma

Natale 2022 a Roma: nuovi orari Ztl e mezzi pubblici