Citroën C4 Cactus: elegante e sicura con la versione Origins

La nuova Citroën C4 Cactus si presenta in allestimento Origins, con esterni curati e 12 sistemi di assistenza alla guida

29 marzo 2019 - 11:09

Debutta in Italia la nuova Citroën C4 Cactus Origins, edizione limitata dell’auto creata per celebrare i 100 anni del marchio. Questa versione della berlina compatta rientra nella gamma speciale Origins, lanciata dalla casa francese in occasione del suo anniversario, e prevede tutte le migliori dotazioni e ancora più comfort per i passeggeri.

RAFFINATA ED ELEGANTE

La nuova vettura si distingue per il suo stile sobrio ma elegante. Omogenea nei colori (cinque le tinte disponibili Pearl White, Polar White, Platinium Grey, Cumulus Grey e Obsidian Black), si distingue per alcune finiture in bronzo, come la firma “Origins since 1919” sulle portiere anteriori. Questi dettagli bronzei che rinnovano l’aspetto dell’auto si ritrovano anche sui profili di Airbump e fendinebbia, sulle calotte degli specchietti retrovisori e sul portellone posteriore. L’abitacolo si caratterizza invece per i rivestimenti in Grigio Chiné con impunture dorate, abbinati al volante in pelle, a speciali tappetini anteriori e alla plancia in TEP Mistral.

COMPLETA DI TUTTE LE MIGLIORI DOTAZIONI

La Citroën C4 Cactus Origins monta di serie tutte le dotazioni già presenti sulla versione top di gamma, la Shine, ma ci sono altre sorprese. Aumenta infatti la comodità a bordo con i sedili Advanced Comfort e le sospensioni con smorzatori idraulici progressivi. Si aggiungono poi il climatizzatore automatico, i cerchi in lega da 17” in Cross Black, fendinebbia con Corner Light e fari con sensore pioggia e accensione automatica. Per facilitare ulteriormente chi guida, la vettura è fornita di retrocamera, Citroën Connect Nav DAB (in cui sono concentrati tutti i servizi di navigazione), Mirror Screen e Connect Box. Tettuccio panoramico in vetro e ruota di scorta sono disponibili come optional.

DISPONIBILI QUATTRO MOTORIZZAZIONI

La casa francese offre quattro possibilità di alimentazione per quest’edizione limitata della C4 Cactus, con prezzi diversi che partono in Italia da 22.450 euro. La versione base, più economica, è quella con motore benzina PureTech 110 S&S, che è disponibile anche con cambio automatico EAT6. I motori aumentano le prestazioni di pari passo con il prezzo: a listino troviamo il benzina PureTech 130 S&S, il diesel Blue HDi 100 S&S e il diesel Blue HDi 120 S&S, anche questo con cambio automatico EAT6. Proprio il modello diesel da 120 CV è il più costoso, con un prezzo di 26.200 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori