Check up Carglass: un viaggio sicuro oltre i cristalli dell'auto

Nei 180 centri di riparazione Carglass effettua il controllo dell'auto prima della partenza. Attenti alle scheggiature, in estate diventano crepe

31 luglio 2015 - 14:32

Il mondo automotive si mobilita per garantire la sicurezza di tutti i vacanzieri che si sposteranno nei prossimi giorni con la loro automobile verso le mete del relax stabilite. Negli articoli che fin qui abbiamo pubblicato, verso l'avvicinamento alle giornate del “traffico nero”, vari sono stati, per l'appunto, i protagonisti che hanno offerto opportunità di controlli o suggerimenti validi. Tra questi, c'è Carglass.

L'AUTOMOBILE DEVE ESSERE CONTROLLATA – Siamo convinti che il messaggio è passato forte e chiaro: prima dei vostri viaggi, l'automobile deve essere controllata nella sua totalità! Della stessa opinione è Carglass®, leader nella riparazione e sostituzione di parabrezza, che consiglia di effettuare tutti i controlli sulla propria vettura in modo da scongiurare il rischio di ritrovarsi con l'auto in panne lungo l'autostrada in una calda giornata da bollino nero. La pressione degli pneumatici, il livello dell'olio (così come quello di tutti gli altri liquidi) e il corretto funzionamento dell'aria condizionata sono alcuni dei controlli che è sempre consigliabile effettuare prima di affrontare un lungo viaggio in auto. Carglass® consiglia anche di eseguire un check up dei cristalli per evitare che una piccola scheggiatura (se vi piacciono le pellicole per vetri, leggete qui), riparabile in poco tempo, possa trasformarsi durante il viaggio, in una crepa.

I RISCHI PER I VETRI DELL'AUTO – Questa estate si sta mostrando molto calda, ci sono state giornate in cui le temperature hanno raggiunto valori al di sopra della media. In presenza di temperature esterne molto elevate, l'impatto di un sassolino sul parabrezza di un'automobile in corsa può creare un danno maggiore rispetto allo stesso impatto verificatosi a temperature più basse. Inoltre l'utilizzo costante dell'impianto di climatizzazione è molto spesso causa di un'escursione termica elevata tra l'esterno dell'auto e l'abitacolo; tale fenomeno può accelerare la trasformazione di un piccolo chip in una crepa sul parabrezza e rendere necessario un intervento di sostituzione. In casi come questi, è consigliabile non perdere tempo, solo così si può prevenire un danno maggiore (la rottura improvvisa del parabrezza) che altrimenti rischia di rovinarci la giornata, se non parte della vacanza.

ASSISTENZA CONTINUA E MOBILE – Perciò, per tutti coloro che stanno partendo (o lo faranno a breve) per le vacanze, Carglass rappresenta un punto fermo in caso di necessità. Grazie ad una rete che fa contare 180 centri diretti e 120 unità di intervento mobile, Carglass può assicurare un costante e tempestivo intervento in ogni evenienza. Tale assistenza è fornita anche all'estero, grazie all'app dedicata da poco rinnovata; è infatti possibile ricevere assistenza internazionale in tutti i paesi in cui sono presenti i centri Carglass/Belron (per sapere in quali paesi è attivo il servizio si può consultare la seguente pagina: http://www.carglass.it/Il-gruppo-internazionale.1170.0.html). L'app di Carglass® identifica e segnala automaticamente all'automobilista il centro più vicino su tutto il territorio europeo (con un'unica eccezione per il Regno Unito), segnalando i numeri telefonici da contattare per parlare direttamente con l'assistenza internazionale del proprio paese di origine.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Consiglio acquisto auto ibride fino a 40.000 euro

I fari a LED adattivi fanno l’86% di luce in più ma negli USA sono illegali

Guida autonoma: faremo il doppio dei viaggi in auto secondo uno studio