Brand auto come tatuaggi: qual è il significato delle Marche sulla pelle?

Proprio come i tatuaggi, per alcuni anche un’auto è per sempre! Ma cosa si nasconde dietro al tatuarsi la propria auto sulla pelle?

21 aprile 2022 - 8:32

Dimmi che auto ti tatui e ti dirò chi sei. I tatuaggi sono disponibili in tutte le forme e dimensioni e possono significare una varietà di cose diverse. Alcune persone sono incredibilmente appassionate di auto, al punto che la tentazione di trasferire questa passione sul proprio corpo attraverso un tatuaggio è estremamente allettante. Ma quali produttori e modelli sono i più tatuati? Osservando i dati dei social media, gli esperti sono stati in grado di determinare le auto più tatuate. Inoltre viene da chiedersi quale possa essere il significato che si nasconde dietro a questo. Perché decidere di farsi un tatuaggio? E perché scegliere di rappresentare proprio un’auto?

BRAND AUTO: LE MARCHE DI AUTO PIÙ TATUATE

Dall’analisi dei risultati è emerso che tra le marche di auto più tatuate si posizionano ai primi posti:

– Volkswagen: la marca di auto di gran lunga più popolare con oltre 6.000 post di tatuaggi su Instagram. Nel corso dei decenni ha prodotto alcune delle auto più iconiche del mondo come il Maggiolino e la Golf.

– Tesla: nonostante sia uno dei nuovi arrivati ha fatto una grande impressione sul mercato e sulla scelta del tatuaggio. Il suo punto di forza è l’essere all’avanguardia nella tecnologia delle auto elettriche.

– Jeep: è stato il terzo marchio di auto più tatuato ed è noto per la produzione di popolari fuoristrada e SUV.

– Pontiac: il marchio di auto tatuate più popolare che non esiste più dal 2010

– Cadillac: completa la Top 5 e assicura il dominio dei marchi automobilistici statunitensi, oltre essere l’emblema dell’automobilismo americano di lusso.

MODELLI AUTO SULLA PELLE: LA TOP 5 DEI PIÙ TATUATI 

Meno diffusi sono i tatuaggi dei singoli modelli di automobili. Due sono, però, quelli favoriti. In particolare la Ford Mustang sbaraglia la concorrenza essendo l’auto più tatuata con oltre 16.000 post su Instagram. Ancora una volta prevale il re delle “muscle car” che ha catturato l’immaginazione di molti per quasi 60 anni. A seguire, nel completamento della Top 5 troviamo:

– Chevrolet Impala: l’unica altra auto ad avere oltre 1.000 post su Instagram dedicati ai tatuaggi, icona dell’industria automobilistica americana.

– Audi TT: si guadagna il primo posto come l’auto europea più tatuata e una delle auto più iconiche di Audi.

– Chevrolet Camaro: ha subito molte variazioni dalla metà degli anni ’60 all’inizio degli anni 2000. Il nome è poi stato ripreso nel 2010 per la versione attuale.

– BMW M3: la quinta auto più tatuata ha solo 205 post, l’1,25% del totale ottenuto dalla Mustang.

PAROLA ALLA PELLE: PERCHE’ TATUARSI LA PROPRIA AUTO?

Il tatuaggio, quel segno sulla pelle tanto discusso e criticato, è un rituale ampiamente diffuso e dà voce ai più svariati messaggi. È un potente veicolo evocativo per esprimere significati fondamentali per l’individuo e la società. L’intervento sul corpo assume valore in quanto portatore di significati psichici e sociali, estremamente diversi tra loro ma con in comune la spinta ad esprimere “fuori” qualcosa che si sente “dentro”. Può trattarsi del raggiungimento di uno status, di un desiderio, di qualcosa che si vuole ricordare. Definire i significati di un tatuaggio lo spoglia, però, del suo vissuto emotivo. Al di là del senso estetico, solo chi il tatuaggio l’ha scelto o lo indossa conosce e capisce il suo vero significato. La marca e il modello dell’auto tatuata spesso esprimono molto, oltre la moda del momento. Possono addirittura fornirci indizi fondamentali sul carattere di quella persona e, per questo, non vanno sottovalutati!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?

Euro NCAP: 11 auto a 5 stelle, migliorabili Puma, Touran e 408