BFGoodrich presenta le nuove gomme KM3 per terreni e strade "difficili?

Sono state sviluppate per arrampicarsi ovunque le gomme da fuoristrada KM3 presentate da BFGoodrich che vediamo da vicino

3 luglio 2018 - 10:00

L'ultima innovazione tecnologica di BFGoodrich si chiama Mud-Terrain T/A KM3 e arriva dopo 40 anni di esperienza nell'off road della marca sotto l'ala Michelin (leggi qui tutte le parentele tra le Marche di pneumatici). Risale al 1980 infatti , il primo pneumatico radiale ad alte prestazioni per veicoli 4×4, il Mud-Terrain T/A. Alla presentazione della gomma che nasce per essere inarrestabile su fondi stradali di qualsiasi tipologia, BFGoodrich ha evidenziato quanto è cambiato il nuovo KM3 rispetto al precedente KM2: maggiore motricità su fango e più trazione sulle rocce. Vediamolo da vicino.

IL SEGRETO DELLA MESCOLA E DEL BATTISTRADA Il BFGoodrich Mud-Terrain T/A KM3 ha il 5% di motricita? su fango in piu? rispetto al suo predecessore, il KM2 – secondo il Costruttore di pneumatici – . Le barrette “Mud-Phobic” sulle spalle dello pneumatico sono posizionate in maniera tale da rilasciare il fango compatto e permettere una migliore trazione su fondi fangosi e cedevoli. Il segreto è ovviamente nel disegno del battistrada composto da massicci tasselli e? per offrire un'eccezionale aderenza da qualunque angolo di approccio. La mescola Krawl-Tek del BFGoodrich Mud-Terrain T/A KM3 fornisce l'8% in più di trazione sulle rocce e altre superfici lisce rispetto al suo predecessore e quando bisogna superare fondi sabbiosi la “Flex-Zone” lineare gli permette, a bassa pressione, di flettere e aggrapparsi anche alle superfici piu? ostili. La scultura del fianco Traction-Armor ed il design della spalla aumentano inoltre la capacita? di trazione su terreni fangosi e cedevoli. Harold Phillips, direttore generale della marca BFGoodrich, ha dichiarato: “Il pneumatico KM3 e? stato concepito per una robustezza e una motricita? ottimali e costituisce un equipaggiamento essenziale per gli appassionati di fuoristrada. Che si tratti semplicemente di guidare per il piacere del fuoristrada, o per un utilizzo estremo, questo pneumatico e? stato sviluppato per permettere ai piloti di arrivare ovunque lo desiderino”.

SPALLE PIU' ROBUSTE Il nuovo BFGoodrich Mud-Terrain T/A KM3 e? stato concepito per superare le difficoltà dei percorsi off-road piu? estremi con una elevata protezione dei fianchi per resistere a urti e pizzicature, oltre a strappi e tagli causati da oggetti contundenti. Praticamente quelle situazioni che si verificano parcheggiando accanto a un marciapiede con una gomma normale, ma elevate all'ennessima potenza. Infatti i fianchi sono il 27% piu? robusti, con la tecnologia CoreGard Max, collaudata proprio nelle competizioni e derivata dallo pneumatico BFGoodrich Baja T/A KR3 Desert-Racing. Questa tecnologia aiuta a prevenire rotture e perforazioni, grazie al maggiore spessore della zona del fianco soggetta ai danneggiamenti.

DA 15 A 20 POLLICI Il pneumatico BFGoodrich Mud-Terrain T/A KM3 può essere utilizzato su strada, ma data la vocazione fuori stradista non c'è da meravigliarsi se il livello di rumorosità è definito dal Costruttore “accettabile”; in fondo non è la guida nel velluto il target di sviluppo di queste gomme. Sono in commercio in Europa dal 1° maggio 2018, in 42 dimensioni – di cui 21 nuove – dai 15 ai 20 pollici e copriranno il 75% del mercato europeo dei pneumatici 4×4. “In questo segmento – assicura il Costruttore –  il BFGoodrich Mud-Terrain T/A KM3 avra? la miglior copertura di mercato della sua categoria”. Scopri qui tante altre curiosità su scelta e manutenzione nei video #SicurEDU sugli pneumatici.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto abbandonate suolo pubblico privato

Auto abbandonate: come rimuoverle dal suolo pubblico e privato

Guard rail non a norma: Comune di Roma condannato in appello

Guai in Italia per FCA: l’accusa del Fisco di aver “nascosto” 5 miliardi