Auto usate, aprile risveglia i passaggi di proprietà: +9,7%

Il mercato delle auto usate chiude un bilancio positivo ad aprile ma i passaggi di proprietà sono influenzati dalle festività

8 maggio 2018 - 11:05

Il mese di aprile 2018 scuote il mercato delle auto usate e accende la voglia di cambiare auto con un aumento che sfiora le 2 cifre. Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente infatti ci sono molti più passaggi di proprietà di auto che di motocicli, nonostante l'approssimarsi della bella stagione: sono 135 le auto usate che hanno cambiato proprietario ogni 100 auto nuove vendute. Un mercato in crescita rispetto ad aprile 2017 ma che plana su quote che tendono a diminuire rispetto al mese precedente, leggi qui i dati del mercato auto usate a marzo 2018 che era meno spezzettato da festività e ponti.

239 MILA AUTO HANNO CAMBIATO PROPRIETARIO I passaggi di proprietà delle auto al netto dei trasferimenti temporanei a nome del concessionario che poi dovrà rivendere al cliente hanno registrato un aumento del 9,7% ad aprile 2018 che significa +3,9% in media giornaliera). Per ogni 100 vetture di nuova immatricolazione nel mese di aprile ne sono state vendute 135 di seconda mano, che salgono a 149 considerando l'intero primo quadrimestre dell'anno. Secondo l'Osservatorio ACI che ha elaborato i dati del Pubblico Registro Automobilistico, le auto usate ad aprile hanno un trend migliore delle due ruote che nonostante una crescita dell'1,6% perdono il 3,7% in media giornaliera. In totale hanno cambiato casa ben 239 mila 429 auto.

IN SARDEGNA 1 AUTO SU 5 IN MENO Tra le regioni che fanno registrare il maggior numero di passaggi di proprietà ritroviamo la Lombardia che guadagna il 10% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente (a marzo 2018 aveva registrato 45 mila 211 passaggi). In aumento anche il Lazio con 25 mila 454 passaggi (+8,4%) , la Campania che sale a 22 mila 730 (+13,4% ma a marzo 2018 aveva 26 mila 250 passaggi), il Veneto conta 18 mila 358 passaggi di proprietà (+8,4% rispetto a marzo 2017) e il Piemonte che registra +8,6% di passaggi di proprietà con 18 mila 362 registrazioni. Tra le regioni  incassano il picco di passaggi di proprietà più importante emerge la Sardegna (+21,2%) con 7 mila 583 auto passate di mano ad aprile 2018 contro le  6 mila 256 dello stesso mese del 2017.

108 MILA 102 AUTO RADIATE Nel comparto delle radiazioni auto, aumenta lievemente il numero di auto che vengono cancellate dal PRA con una variazione positiva del 2,8% ad aprile 2018 rispetto al 2017. Tra le auto per le quali viene richiesta la radiazione (per demolizione in caso di incidente o per esportazione) le auto più vecchie Euro 0 (1,3%) ed Euro 1 (3,5%) sono comprensibilmente a quote minori rispetto invece alle Euro 2 (27,1%) ed Euro 3 (27,9%). Mentre le Euro 4/5/6 rappresentano la parte maggiore da gennaio 2018 che ad aprile 2018 si mantiene costante al di sopra del 36%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori