Auto per disabili Iva al 4% elettriche ibride

Auto per disabili: Iva al 4% anche per elettriche e ibride

Nel Decreto Fiscale 2020 c'è una novità che riguarda le auto per disabili: Iva al 4% anche per l'acquisto di vetture elettriche e ibride, oltre alle già previste benzina e diesel

6 dicembre 2019 - 12:54

Dalle pieghe del nuovo Decreto Fiscale è spuntato un emendamento che riempie un buco normativo riguardante le auto per disabili: l’Iva agevolata al 4% sull’acquisto di veicoli destinati a persone con disabilità, finora prevista solo per mezzi a benzina e diesel, è stata estesa alle vetture elettriche e ibride. Un aggiornamento resosi necessario per adeguare una normativa vecchia di quasi 50 anni (il Dpr 633 del 1972) che ovviamente nel suo testo originario non citava le auto ecologiche tra quelle aventi diritto allo sconto, per il semplice fatto che all’epoca… non esistevano!

AUTO PER DISABILI: IVA AL 4% PER ELETTRICHE E IBRIDE, LIMITAZIONI

Con l’emendamento al Decreto Fiscale 2020, quindi, le persone disabili potranno acquistare auto elettriche e ibride alle stesse condizioni agevolate finora previste per le benzina e le diesel. Più in particolare, l’Iva al 4% sarà applicata anche alle auto ibride di cilindrata non superiore a 2000 cc se con motore benzina/elettrico, e non superiore a 2800 cc se con motore gasolio/elettrico; e alle auto elettriche con motore di potenza non superiore a 150 kW (soglia ritenuta un po’ bassa). Per usufruire del nuovo sconto bisognerà adesso attendere la conversione in legge del Decreto Fiscale, prevista inderogabilmente entro fine anno.

IVA AGEVOLATA SULL’ACQUISTO DI AUTO PER DISABILI: LA NORMATIVA

Per il resto la normativa che stabilisce l’Iva agevolata sull’acquisto di auto per disabili non contempla ulteriori novità. Resta perciò in vigore la tabella A del Dpr 633/72 che prevede l’applicazione dell’Iva ridotta al 4% a favore di chi compra autovetture, autoveicoli e motoveicoli adattati per la locomozione dei soggetti con ridotte o impedite capacità motorie permanenti, dei soggetti non vedenti e dei soggetti sordomuti se ceduti ai soggetti stessi o ai familiari di cui sono fiscalmente a carico, nonché sulle spese sostenute per il loro adattamento. Nel dettaglio usufruiscono dell’agevolazione le autovetture e gli autoveicoli a benzina fino a 2000 cc e diesel fino a 2800 cc (a cui, come abbiamo visto, hanno appena aggiunte elettriche e ibride) e i motoveicoli e le motocarrozzette a tre ruote.

AUTO PER DISABILI: ALTRE AGEVOLAZIONI

Ricordiamo infine che i disabili hanno diritto ad altre facilitazioni quando acquistano un veicolo. Oltre all’Iva agevolata al 4% sono previste la detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta per l’acquisto, l’esenzione permanente dal pagamento del bollo auto e l’esenzione dal pagamento dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà. Per informazioni più complete vi rimandiamo a questa guida.

3 commenti

mostrodeilabiss_14538752
14:06, 9 dicembre 2019

Niente di più inutile di una norma scritta da chi non ne capisce nulla e pone limiti arbitrariamente.
Mi domando perché si continui a fare distinzioni tra le varie alimentazioni, è anacronistici.
Perché non stabilire un limite di potenza e basta?
Infine: chi ha stabilito che le elettriche vadano incentivate solo fino ai 150kw, ha analizzato l’attuale offerta di mercato?
In questo modo l’utenza che beneficia della Legge 104 viene indirizzata una volta di più verso i diesel che in concessionaria presentano enormi margini di trattativa, e si consente di acquistare auto ibride da 300cv senza battere ciglio, salvo di fatto precludere la mobilità elettrica a quanti non ne abbiano abbastanza di un’utilitaria.

Bah…

ed.15_14537321
15:28, 7 dicembre 2019

Buono che finalmente se ne siano accorti e abbiano colmato il buco legislativo!! ….ma che il limite sia a 150 Kw! mi sembra troppo troppo poco!!! Speriamo che da qui a quando dovrà essere approvata riescano a modificarne il limite portandolo ad almeno 160/170 Kw!!! ♿️

ed.15_14537321
15:20, 7 dicembre 2019

Buono che finalmente se ne siano accorti e abbiano colmato il buco legislativo!! ….ma che il limite sia a 150 Kw! mi sembra troppo troppo poco!!! Speriamo che da qui a quando dovrà essere approvata (25 dicembre), riescano a modificarne il limite portandolo ad almeno 160/170 Kw!!!
♿️

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete

Bambini in auto rivolti all’indietro: in arrivo regole più rigide negli USA

Obbligo gomme invernali: tutte le scadenze 2020 – 2021