Concessionarie auto riapertura

Auto nuove: -9% di vendite a febbraio 2020 e gli effetti del Coronavirus

Tra le auto più vendute in Italia a febbraio 2020 crescono le immatricolazioni a Metano, Ibride ed elettriche, ma i concessionari soffrono un crollo di visite

3 marzo 2020 - 8:41

A Febbraio 2020 le auto più vendute in Italia sono a Metano, Ibride ed Elettriche con un calo di immatricolazioni delle vetture diesel, benzina e con impianto GPL. L’impatto dell’emergenza da Coronavirus per ora si ripercuote sulle auto nuove solo per il ridotto numero di clienti negli autosaloni. Presto però le aziende automotive chiuse in Italia potrebbero rallentare anche gli stabilimenti dei Costruttori in Europa. Ecco il punto della situazione sulle auto nuove in Italia e i numeri sulle auto nuove più vendute a febbraio 2020.

AUTO NUOVE E CORONAVIRUS IN ITALIA

A febbraio 2020 il mercato dell’auto, dopo un inizio d’anno a -5,9%, continua a rallentare (-8,8%) – commenta Paolo Scudieri, Presidente di ANFIA. Questo arretramento è ancora più grave in quanto si confronta con un febbraio 2019 già in calo (-2,4%) per via dell’attesa dell’entrata in vigore dell’annunciato bonus-malus. Ad essere penalizzate, in quel caso, erano state soprattutto le vendite di vetture a basse emissioni, in un generale clima di incertezza sulle modalità operative di attuazione della misura.” L’associazione della filiera automobilistica prevede che le difficoltà segnalate dai concessionari, in termini di calo delle visite in sede e degli ordini, in particolar modo nelle regioni della ‘zona rossa’, si rifletteranno, con ogni probabilità, in un ulteriore calo del mercato.

VENDITE AUTO PER ALIMENTAZIONE IN ITALIA

Dai dati ANFIA, a febbraio 2020, le auto ricaricabili sono oltre 7 volte quelle vendute a febbraio 2019 con una crescita sia delle auto elettriche (quasi 10 volte quelle vendute a febbraio 2019, con l’1,6% di quota) che delle ibride plug-in (+351,5% e 0,7% di quota) – e rappresentano il 2,3% dell’immatricolato, anche grazie al sostegno dell’ecobonus. Se consideriamo le ibride di tutti i tipi insieme alle auto elettriche, la quota arriva al 12,6% del mercato, la più alta di sempre. Tra le 10 auto più vendute a febbraio 2020 continua il calo delle immatricolazioni di auto diesel (-30%), benzina (-3%) e GPL (-11%).

LE AUTO PIU’ VENDUTE IN ITALIA A FEBBRAIO 2020

Le immatricolazioni auto per segmento, a febbraio 2020 diminuiscono del 4% le immatricolazioni di vetture del segmento delle superutilitarie (i modelli più venduti sono Fiat Panda e Fiat 500) e dell’11% quelle del segmento delle utilitarie, il cui modello più venduto è Lancia Ypsilon. Le autovetture medie (Fiat Tipo il modello più venduto) vedono calare il proprio mercato del 7%, con le medie-inferiori in flessione del 12% e le medie superiori in crescita del 19,5%. In calo, per il secondo mese consecutivo, le immatricolazioni di SUV di tutte le dimensioni (-7,5% con una quota di mercato del 40%), di cui il 15% è rappresentato da vetture del Gruppo FCA. I SUV piccoli (i più venduti sono Fiat 500X e Jeep Renegade) mostrano una variazione positiva dell’11%, mentre i SUV compatti, medi e grandi sono in calo, rispettivamente, del 17%, del 28% e del 23%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

DPCM 24 ottobre 2020

DPCM 24 ottobre 2020: spostamenti ‘sconsigliati’ (ma non vietati). Testo PDF

Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 10.000 euro

Ciclisti più spericolati degli automobilisti? Uno studio spiega perché