Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Fino a 3.500 euro per trasformare un'auto in elettrica: allo studio un bonus del Governo sotto forma di emendamento al decreto Agosto

25 settembre 2020 - 20:30

Chi vuole trasformare la propria auto a motore termico in una vettura elettrica potrebbe presto contare su corposo incentivo statale. Una proposta in tal senso, presentata dal senatore Daniele Pesco del M5S, è contenuta infatti in un emendamento al decreto Agosto, attualmente all’esame della commissione Bilancio del Senato in vista della conversione in legge che deve avvenire entro il prossimo 13 ottobre 2020.

BONUS PER LA TRASFORMAZIONE DI UN’AUTO IN ELETTRICA: I DETTAGLI DELL’EMENDAMENTO

Entrando maggiormente nel dettaglio, l’emendamento prevede un bonus fino a 3.500 euro a chi omologa in Italia, in via sperimentale ed entro il 31 dicembre 2021, un veicolo sul quale sia stato installato un sistema di ‘riqualificazione elettrica per la propulsione’. L’incentivo riguarda sia le auto che i veicoli commerciali leggeri, e in caso di approvazione sarebbe riconosciuto nella misura del 60% del costo di riqualificazione + un altro contributo pari sempre al 60% delle spese relative all’imposta di bollo per l’iscrizione al PRA e all’imposta provinciale di trascrizione. L’emendamento del sen. Pesco contiene anche la richiesta che il ministero delle Infrastrutture e del Trasporti semplifichi con apposito decreto le modalità di omologazione del veicolo elettrico, con il coinvolgimento diretto delle officine autorizzate alla revisione dell’auto.

BONUS CONVERSIONE AUTO IN ELETTRICA: FONDI PER IL 2020 E IL 2021

La trasformazione del veicolo avverrebbe sulla base delle procedure dettate dal decreto n. 219/2015 del MIT (“Regolamento recante sistema di riqualificazione elettrica destinato a equipaggiare autovetture M e N1”), altrimenti conosciuto con il nome di ‘decreto retrofit‘, che specifica le caratteristiche del kit necessario per la riqualificazione a norma. I fondi stanziati in caso di ok all’emendamento ammonterebbero a 3 milioni di euro per gli interventi di conversione fino al 2020 e a 12 milioni per quelli effettuati nel corso del 2021, per un totale di 15 milioni di euro.

INCENTIVI ANCHE PER I VEICOLI COMMERCIALI?

L’emendamento al decreto Agosto che prevede di stanziare un contributo per la trasformazione delle auto termiche in elettriche non è l’unico in ambito automobilistico. La commissione Bilancio del Senato sta vagliando infatti altre proposte che riguardano, ad esempio, lo stanziamento di incentivi per l’acquisto di veicoli commerciali leggeri con massa fino a 3,5 tonnellate, e di autoveicoli a uso speciale M1 (autocaravan, autoambulanze, auto blindate, auto funebri). Nei prossimi giorni ne sapremo di più, fermo restando che i veicoli commerciali sono risultati finora i ‘grandi esclusi’ dalla serie di incentivi messi a disposizione dal Governo per rilanciare il comparto motoristico dopo lo tsunami Covid-19.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020