Prezzo auto elettriche vs ICE: sino +115% in Europa

Se la Cina è il più grande mercato BEV in parte è dovuto anche alle politiche sugli incentivi negli altri Paesi che hanno alzato influenzato il prezzo delle auto elettriche

22 giugno 2022 - 19:00

L’acquisto di auto elettriche ha contato fino ad oggi sugli ecoincentivi che diversi Paesi sono orientati a ridimensionare. E’ chiaro che senza finanziamenti dei governi, per i privati sarà più difficile comprare un’auto elettrica, in base all’offerta di modelli di auto a un prezzo ragionevole. Un’interessante indagine di JD Power confronta proprio i prezzi medi delle auto a combustione (ICE) con quelli delle auto elettriche (BEV) in Europa, USA e Cina. Ecco i risultati dell’indagine e quali sono i fattori chiave da cui dipenderanno le vendite di auto elettriche nel prossimo futuro.

PREZZO AUTO ELETTRICHE E INCENTIVI A CONFRONTO IN USA E CINA

Il rapporto JD Power “EVs: A pricing challenge” fa un’analisi del mercato BEV negli ultimi 10 anni e di come le scelte dei governi nei continenti chiave per la diffusione dei veicoli a batterie, ha avuto anche un’influenza sui prezzi delle auto elettriche.

– La Cina ha adottato già nel 2010 incentivi fino a circa 8500 € per l’acquisto di nuovi veicoli elettrici a batteria e circa 7000 € per le auto ibride plug-in in 5 città. Un piano che nelle intenzioni iniziali sarebbe durato per i successivi 10 anni, ma poi il calo di vendite e il Covid-19 hanno spinto il governo a mantenere gli incentivi fino al 2022, ma con una riduzione del sostegno per le Plug-in;

– Negli Stati Uniti è stato varato un piano di incentivi auto elettriche e Plug-in dal 2010 che prevedeva un credito d’imposta da circa 3300 a 7100 €. Il piano è stato esteso nel 2022 aumentando il tetto per il credito d’imposta a circa 11900 €. Il piano, ha così incentivato la classe benestante ad investire in un’auto elettrica, più del consumatore medio con un ridotto potere d’acquisto. Ma ha anche disincentivato i Costruttori ad investire nelle auto elettriche di massa, continuando a presidiare il segmento premium.

IMPATTO DELLE VENDITE IN UE, USA E CINA SUL PREZZO AUTO ICE E BEV

Un approccio diametralmente opposto tra USA (simile in Europa) e Cina che ha condizionato anche il prezzo medio delle auto elettriche: in aumento in USA e UE e in calo in Cina. Il rapporto di JD Power infatti afferma che il 40% dei veicoli elettrici venduti in Cina nel 2021 sono city-car con un prezzo medio di 6.700 € con prezzi a partire da 3700 €. Mentre in Europa un’auto elettrica costa a partire da 15.740 € e negli USA almeno 24.800 €. Differenze di prezzo sostanziali che sono imputabili alla maggiore domanda e offerta di veicoli nei diversi mercati: SUV (in Europa) e Berline medie (USA) che sono più costosi da produrre e acquistare delle Citycar (Cina). I prezzi delle auto elettriche in Europa sono infatti più alti rispetto alle auto ICE in tutti i Paesi, con punte fino a +115% in Grecia. Fa eccezione solo la Norvegia, dove il prezzo medio delle auto elettriche è 44500 €, contro 53000 € per una ICE.

 

PREZZO AUTO ELETTRICHE VS ICE IN EUROPA

Secondo JD Power le fabbriche occidentali sono progettate in larga misura per produrre veicoli elettrici premium su larga scala. Questa impostazione è dovuta alla natura della domanda attuale con quote di auto poco consistenti per giustificare un cambiamento di strategia. Il motivo per cui si continuerà a sperare negli incentivi governativi sulle auto elettriche è dovuto anche a questo. I dati di vendite delle auto in Germania, Francia, Regno Unito, Norvegia e Olanda (Gen-Mag 2021) mostrano come cambia il prezzo delle auto da ICE a BEV suddivise per segmento:

– city-car: 15 mila € (ICE) – 25 mila € (BEV);

– utilitarie: 20 mila € (ICE) – 35 mila € (BEV);

– compact: 32 mila € (ICE) – 38 mila € (BEV);

– berline: 47 mila € (ICE) – 50 mila € (BEV);

– premium: 63 mila € (ICE) – 113 mila € (BEV);

– MPV: 42 mila € (ICE) – 48 mila € (BEV);

– piccoli SUV: 27 mila € (ICE) – 38 mila € (BEV);

– SUV compatti: 49 mila € (ICE) – 55 mila € (BEV);

– SUV medi: 57 mila € (ICE) – 61 mila € (BEV);

– SUV grandi: 99 mila € (ICE) – 102 mila € (BEV);

– VAN: 45 mila € (ICE) – 53 mila € (BEV);

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Seggiolini auto Chicco, BCES, Feeblibear e KinderKraft ritirati in Europa

Stop benzina e diesel 2035: spiraglio per carburanti sintetici e plug-in

Viaggio in camper: 5 consigli per una vacanza sicura