Colonnine elettriche

Colonnine elettriche: bonus da 90 milioni, come richiederlo

Nel Decreto Agosto c'è anche un contributo per l'installazione di colonnine elettriche: ecco come funziona e come richiedere il bonus da 90 milioni di euro

31 agosto 2020 - 14:10

Nel Decreto Agosto, in vigore dallo scorso 15 agosto e che ha già iniziato l’iter per la conversione in legge, oltre l’aumento di fondi per incentivare l’acquisto di autovetture, si prevede anche lo stanziamento di un bonus di 90 milioni di euro per l’installazione di colonnine per la ricarica di auto elettriche. Il contributo, valido per il 2020, è riservato solo a professionisti e imprese, non ai privati. Ecco come funziona e come richiedere il bonus per le colonnine elettriche.

BONUS COLONNINE ELETTRICHE DEL DECRETO AGOSTO: I TERMINI DEL CONTRIBUTO

Più specificatamente, l’articolo 74 comma 3 del Dl n. 104 del 14/8/2020, comunemente noto come Decreto Agosto, contempla l’istituzione di un fondo, con una dotazione di 90 milioni di euro per l’anno 2020, “finalizzato all’erogazione di contributi per l’installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici”, effettuata da “persone fisiche nell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, nonché da soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società (IRES)”. Il bonus per le colonnine elettriche, a cura del Ministero dello Sviluppo Economico, non è cumulabile con altre agevolazioni previste per la medesima spesa.

COME RICHIEDERE IL CONTRIBUTO PER LE COLONNINE DI RICARICA DELLE AUTO ELETTRICHE

Al momento non si conoscono ancora le modalità per richiedere il contributo, visto che nel medesimo art. 74 si specifica che i criteri e le procedure di applicazione e di fruizione del bonus 2020 per le colonnine di ricarica dovranno essere adottati, con apposito decreto attuativo del MISE, entro e non oltre sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del Decreto Agosto. Quindi entro metà ottobre, ma speriamo che ci mettano assai meno tempo (ovviamente vi forniremo tutte le informazioni del caso). Bisogna inoltre considerare che durante il passaggio in Parlamento per la conversione in legge del decreto, il testo potrebbe subire delle modifiche. Anche se per adesso non arrivano segnali in merito.

COLONNINE ELETTRICHE: IL BONUS 2020 SOLO PER PROFESSIONISTI E IMPRESE. E PER I PRIVATI?

Come detto il bonus da 90 milioni di euro è riservato solo a professionisti e imprese, tuttavia i cittadini privati interessati all’installazione di colonnine per la ricarica di auto elettriche possono usufruire delle agevolazioni previste dal Decreto Rilancio, convertito in legge lo scorso 17 luglio 2020. Tali agevolazioni fanno parte del cosiddetto ‘superbonus’, ossia la detrazione al 110% delle spese sostenute per interventi di efficientamento energetico degli edifici, tra cui rientra pure la posa delle wall box per la ricarica di veicoli elettrici e plug-in. Il contributo è valido, su richiesta, per le installazioni effettuate dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 e solo se eseguite congiuntamente ad altri interventi di efficientamento energetico. Ad esempio l’isolamento termico del tetto o del pavimento oppure la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati almeno di classe A.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto prodotte in Cina: sono già il 14% delle vendite in Europa

Toyota Yaris Hybrid vs Toyota Yaris: costi di manutenzione a confronto

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: a Ottobre stanziati altri 100 milioni