Batteria auto elettriche in estate: 5 consigli per aumentare l’autonomia

Come migliorare l’autonomia della batteria auto elettriche? Quali sono consigli, azioni e comportamenti virtuosi per aumentare il chilometraggio?

12 luglio 2021 - 17:00

Alla ricerca dei modi per aumentare l’autonomia della batteria auto elettrica perché anche l’estate nasconde le sue insidie. Tra comportamenti distratti, cattive abitudine e scarsa conoscenza, il guidatore rischia di prosciugare l’energia a disposizione molto più velocemente di quanto possa immaginare. Scopriamo allora quali sono quelle azioni virtuose che aiutano a migliorare la durata della batteria delle auto elettriche.

1. BATTERIA AUTO ELETTRICA: PRECONDIZIONARE L’AUTO GIÀ IN RICARICA PER MIGLIORARE L’AUTONOMIA

Sebbene sia uno dei consigli più efficaci, viene spesso trascurato. Eppure il precondizionamento dell’auto elettrica mentre è collegata alla rete è una buona idea per aumentare l’autonomia della batteria. L’aspetto a cui prestare attenzione è piuttosto la gestione del tempo. Nel caso in cui l’energia residua sia agli sgoccioli, occorre ricordare di attivare il precondizionamento 8-10 minuti prima che la ricarica sia completa ovvero a distanza di alcune ore dall’inizio dell’operazione. Il problema può essere facilmente aggirato con l’impostazione del timer per l’accensione del sistema di condizionamento. Un numero crescente di funzioni per le auto elettriche di nuova generazione può infatti essere gestito via smartphone attraverso le app specificatamente sviluppate. Lo stesso consiglio ma di segno opposto, ovvero il preriscaldamento dell’abitacolo durante la ricarica, è valido per aumentare l’autonomia delle auto elettriche in inverno.

2. AUMENTARE DURATA BATTERIA AUTO ELETTRICA? EVITARE DI ESPORLA AL SOLE ALL’AUTOGRILL

Quale periodo è più propizio dell’estate per viaggiare in auto? Per chi ama il caldo, le temperature sono ideali, le ferie sono un rito irrinunciabile per gli italiani e finalmente l’auto elettrica può essere messe alla prova nelle lunghe percorrenze. Ma occorre un’attenzione supplementare per preservare l’autonomia della batteria auto. Il sole non è un amico dei veicoli a motore e meno che meno di quelli elettrici. Nessun pericolo di scioglimento della batteria, sia chiaro, ma di riduzione dell’autonomia di percorrenza sì. Il rischio per gli automobilisti si presenta proprio durante i lunghi viaggi in autostrada ovvero in occasione delle soste all’autogrill. Il suggerimento è di parcheggiare l’auto all’ombra e di organizzarsi in anticipo ovvero pianificare percorso e soste. E se proprio tutti i parcheggi sono senza protezione, meglio non prolungare la pausa per troppo tempo.

3. AUTO ELETTRICA: SFRUTTARE LA RIGENERAZIONE DELLA FRENATA PER PROLUNGARE LA DURATA BATTERIA

Tra le tante particolarità che l’esperienza di guida di un’auto elettrica porta con sé c’è la cosiddetta frenata rigenerativa. In buona sostanza, questa tecnologia permette di recuperare energia nella fase di decelerazione dell’auto. Non lo fa in misura sufficiente per stare lontani dalle colonnine per la ricarica. Ma nel corso di uno spostamento permette di guadagnare quel tesoretto di kW che si riflette in maggiori chilometri da percorrere e meno euro da spendere per il rifornimento dell’energia. Proprio questo è il punto da sottolineare. Anche lo sfruttamento della rigenerazione della frenata consente di aumentare la durata della batteria auto elettrica. Come farlo con saggezza e furbizia? Evitare di frenare a pochi istanti dallo stop, ma decelerare in anticipo, e sfruttare i tratti di percorrenza in discesa.

4. ATTENZIONE AI LIMITI DI VELOCITÀ ANCHE PER L’AUTONOMIA BATTERIA AUTO ELETTRICA

C’è una ragione in più per rispettare i limiti di velocità su strade e autostrade. La prima e più importante è per non correre rischi per la sicurezza. Quindi per non incorrere in sanzioni pecuniarie e amministrative. E poi per conservare una maggiore autonomia di percorrenza. Succede con i veicoli a benzina e gasolio e si ripete anche con le auto elettriche. La velocità è uno dei fattori che assorbe più energia dalla batteria.

5. PER AUMENTARE L’AUTONOMIA BATTERIA AUTO ELETTRICA LIMITARE L’USO DELL’ARIA CONDIZIONATA

Si tratta del suggerimento più ripetuto per aumentare l’autonomia della batteria auto elettrica. Ma non per questo è meno valido ovvero meno utile. Limitare l’utilizzo dell’aria condizionata è sempre una buona mossa per guadagnare autonomia di percorrenza. Il consiglio è valido tanto per i veicoli termici quanto per quelli alimentati a batteria. Il principio di fondo è molto semplice: più tempo resta in funzione l’impianto di climatizzazione e maggiore è il consumo di kW di energia. La conseguenza è la più rapida perdita di autonomia rispetto a quanto avverrebbe con l’aria condizionata spenta. Se proprio non se ne può fare a meno, non cercare di raggiungere temperature glaciali. Anche la salute propria e dei passeggeri a bordo ringrazierà.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto prodotte in Cina: sono già il 14% delle vendite in Europa

Toyota Yaris Hybrid vs Toyota Yaris: costi di manutenzione a confronto

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: a Ottobre stanziati altri 100 milioni