Auto elettriche Volkswagen: svelato il piano sulle batterie al 2030

Il piano sulle auto elettriche Volkswagen accelera verso il 2030: gigafactory, batterie unificate e ricarica rapida, ecco gli obiettivi per l’Europa

16 marzo 2021 - 9:48

Le auto elettriche Volkswagen saranno più convenienti perché le batterie avranno un costo ridotto del 50%. Non è una di quelle notizie da prendere con le pinze, se ad affermarlo è Volkswagen Group svelando il piano di elettrificazione fino al 2030 durante l’evento streaming PowerDay. Nei prossimi 10 anni Volkswagen avrà un bel po’ di impegni nella produzione batterie, rete di ricarica, riciclo batterie auto elettriche e riduzione dei costi delle auto elettriche Volkswagen. Ecco tutti i dettagli.

IL PIANO VOLKSWAGEN E LE AUTO ELETTRICHE PER TUTTI

Volkswagen ha presentato la roadmap tecnologica e un piano di ampie vedute sulle batterie per auto elettriche e le colonnine di ricarica fino al 2030. Il costo delle batterie è da sempre il tallone d’Achille dei veicoli elettrici che limita in buona parte il bacino di utenti che possono comprare una nuova auto. Uno degli obiettivi del piano è ridurre complessità e costi delle batterie per rendere le auto elettriche Volkswagen più accessibili. “Intendiamo ridurre i costi e la complessità delle batterie, incrementando allo stesso tempo l’autonomia e le performance” dichiara Thomas Schmall, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen per la Tecnologia. Le batterie delle auto elettriche avranno più caratteristiche in comune tra i modelli della gamma riducendo i costi dal 50% (segmento d’acceso) al 30%  (segmenti di volume).

PRODUZIONE BATTERIE AUTO ELETTRICHE VOLKSWAGEN IN 6 GIGAFACTORY    

Un altro fattore che riguarda molti produttori di auto elettriche è la dipendenza da fornitori esterni sull’assemblaggio delle batterie. Per assicurarsi la fornitura di batterie oltre il 2025, Volkswagen ha annunciato la costruzione di 6 gigafactory in Europa in collaborazione con partner specializzati. Entro il 2030 si raggiungerà una capacità produttiva di batterie equivalente a 240 GWh. Il piano per la produzione di batterie per auto elettriche Volkswagen inizierà da:

– Skellefteå (Svezia) sarà ampliata fino a 40 GWh la capacità produttiva entro il 2023;

– Salzgitter (Germania) previsto l’inizio della produzione il 2025;

BATTERIE AUTO ELETTRICHE VOLKSWAGEN: COSTO, RICICLO E RICARICA IN EUROPA

Con la standardizzazione delle celle unificate, Volkswagen ha affermato di abbassare il costo delle batterie per kWh a meno di 100 euro. Ma non solo, la sinergia con i fornitori porterà al 95% la quantità di materie prime riciclate da una batteria al litio. Entro il 2025 Volkswagen vuole anche ampliare a 18 mila punti di ricarica rapida la rete pubblica europea. A tal fine, ha già preso accordi in Europa con le maggiori aziende energetiche in Gran Bretagna, Spagna e Italia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto prodotte in Cina: sono già il 14% delle vendite in Europa

Toyota Yaris Hybrid vs Toyota Yaris: costi di manutenzione a confronto

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: a Ottobre stanziati altri 100 milioni