Auto cinesi cloni, ecco tutte le auto copiate

La Cina sta diventando uno dei principali mercati, ma è fortissima la presenza di auto cloni. Ecco la lista di tutti i modelli

27 aprile 2018 - 14:33

Il Made in China, l'arte del copiare, una delle pratiche più antiche e diffuse. Quante volte abbiamo acquistato qualcosa esattamente identico all'originale spacciandolo per vero, ma in realtà opera di un minuzioso lavoro di riproduzione cinese? Vestiti, giocattoli, cellulari, di tutto. Ma in Cina si è sempre andati oltre, non ci si è fermati ad imitare prodotti “tascabili” e la pratica si è estesa al mondo delle auto, come  vedremo tra poco in una lista dettagliata. Il mercato dell'auto della Cina è il primo al mondo per numeri, purtroppo però spopolano anche le “brutte copie”.

UN MERCATO IN ESPANSIONE I costruttori di tutto il mondo si rivelano sempre più interessati a diffondere i propri modelli sulle strade cinesi, dall'altra parte però l'industria automobilistica autoctona punta ad espandersi globalmente attraverso l'acquisizione di marchi esteri e il miglioramento dei propri prodotti. Sarà per tradizione ma anche in questo caso i produttori cinesi rivelano di avere il brutto vizio di copiare dagli altri, ed è così che proprio a pochi giorni dall'apertura del Salone di Pechino (29 aprile-4 maggio) vi presentiamo il “Motor Show delle copie”.

TUTTO IN REGOLA I colleghi di Autoexpress hanno interpellato Oliver Tidman, avvocato di un famoso studio legale londinese specializzato nelle proprietà intellettuali, per capire come un costruttore possa agire nei confronti di chi stia copiando le proprie auto. Purtroppo la risposta non ha dato esiti positivi: “Non esiste una legge internazionale sul copyright, ma esistono accordi internazionali come la Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche. Questi richiedono ai paesi di riconoscere le rispettive leggi sulla proprietà intellettuale. Le leggi sul copyright variano da Paese a Paese e, sebbene le regole possano differire, i principi sono simili”. Quindi è possibile agire nei confronti dei “copioni”, anche alla luce del fatto che è possibile registrare un design o un prototipo originale ed averne il copyright per 25, il problema è che: “La società dovrebbe dimostrare che c'è stata una copia valutando le somiglianze oggettive e decidendo se tali somiglianze sono il risultato di una creazione indipendente o se il progetto di violazione è stato derivato dal progetto originale – ha proseguito il legale –  “Ci deve essere una connessione causale tra i due lavori, che può essere difficile da dimostrare”. Ecco spiegato quindi come le case automobilistiche cinesi siano libere di copiare dagli altri. Ma andiamo più sul concreto, di seguito la lista delle auto copiate:

KDC REGOLA VS MCLAREN 570GT Questa è la KDC Regola, una supersportiva elettrica che potrebbe entrare presto in produzione, anche se non c'è ancora nessun annuncio ufficiale. Non vi ricorda per caso la McLaren 570 GT, che tra l'altro debutterà proprio a Pechino in una speciale versione creata in collaborazione con lo stilista cinese Cabbeeen?

HONGQI ELECTRIC CONCEPT CAR VS MAYBACH 6 CONCEPT Non solo di produzione, i cinesi prendono spunto anche dai concept. Il prototipo elettrico di Hongqi presenta infatti nette somiglianze con la tedesca Vision Mercedes Maybach 6, lunga concept elettrica a due posti.

DONGFENG JINGY S50 VS VOLKSWAGEN PASSAT Dongfeng si è avvalsa più volte della collaborazione di marchi occidentali, nessun aiuto da Volksagen però per creare la Jingy S50, brutta copia della Passat.

DONGFENG FENSHEN AX4 VS MG GS Dongfeng sigla la doppietta, la sua Fenshen AX4 ricorda non troppo vagamente la MG GS, il primo SUV prodotto da MG Motors nella sua fabbrica cinese e presentato per la prima volta a Shangai nel 2015. Tante le somiglianze anche con la Tivoli SSangyong.

CHANGAN CS55 VS LAND ROVER DISCOVERY SPORT Linee eleganti, imponenti e sportive: è la Land Rover Discovery Sport? Sì, ma è anche la Changan CS55.

CHANGAN CX70 T VS LAND ROVER DISCOVERY Perché accontentarsi di un solo modello, Changan ha voluto fare le cose in grande e si vede che la Land Rover Discovery è piaciuta al costruttore cinese così tanto da prender spunto anche per un altro modello, la CX70.

BYD YUAN VS FORD ECOSPORT La ruota di scorta montata sul posteriore dell'auto sembra una buona idea, perché allora non fare anche noi un modello così? Deve aver pensato questo inizialmente Byd per creare la sua Yuan, poi forse si sono resi conto che era più facile riprendere dalla Ford Ecosport non solo il posteriore, ma l'intera vettura.

BAIC BJ80 VS MERCEDES CLASSE G Prendi una griglia anteriore a sviluppo verticale, sostituiscila a quella orizzontale della Mercedes Classe G ed ecco che hai creato la BJ80, Suv lanciato nel 2015 dalla BAIC (Bejing Auto).

FAW BESTURN VS MAZDA CX-5 Qui la somiglianza viene in qualche modo giustificata: Besturn utilizza per costruire le proprie vetture le vecchie piattaforme Mazda e le stesse tecnologie del gruppo Volkswagen; sembra anche che ci sia una join venture proprio tra Volkswagen e FAW, casa madre di Besturn.

LANDWIND X7 VS RANGE ROVER EVOQUE Stesse dimensioni e stesse linee, che la Lanwind X7 sia una copia della Range Rover Evoque è noto da sempre. Secondo rumors Range Rover avrebbe addirittura sporto denuncia al marchio cinese per aver copiato il modello.

ZOYTE T600 VS VOLKSWAGEN TIGUAN La prima versione di Zoyte T600 presentata nel 2015 a Pechino fu subito identificata come la copia della Audi Q5, l'ultima generazione del 2017 ha portato il SUV cinese a trasformarsi nella Volkswagen Tiguan.

ZOYTE SR9 VS PORSCHE MACAN Ancora Zoyte e ancora Volkswagen, stavolta spostati verso il segmento di lusso: la SR9 è molto molto simile alla Porsche Macan.

HANTENG ELECTRIC CONCEPT VS JAGUAR I-PACE Il Marchio Hanteng è nato solamente nel 2016 ma già ha capito come si fanno le auto elettriche: in pochi mesi hanno sviluppato un concept…uguale alla Jaguar I-Pace.

ZOYTE E200 VS SMART FORTWO La cittadina per eccellenza in salsa di soia. A parte il design dei fari, la Zoyte E30 risulta molto simile alla Smart ForTwo; ora che quest'ultima diventa elettrica, ecco la Zoyte E200.

LIFAN XUANLANG VS FORD S-MAX Dagli Usa alla Cina ma con un nome diverso, la Lifan Xuanlang è un vero clone della Ford S-Max e punta a conquistare il mercato cinese con i prezzi: il costo è di circa 69.000 Yuan cinesi, poco meno di 10.000 euro.

G PATTON VS HUMMER Il G Patton prende il nome da un famoso generale americano che lottò con onore durante la Seconda Guerra Mondiale, George Patton. È un 4×4 perfetto per missioni militari, sembra quasi di parlare di una Hummer.

HONGQI LS5 VS RANGE ROVER Esterni ed interni, la LS5 di Hongqi riprende esattamente le stesse concezioni di stile dalla vecchia generazione di Range Rover, ma anche qui la griglia anteriore cambia la direzione dello sviluppo e va in verticale; peccato che sia stata presa da una Jeep Grand Cherokee.

EAGLE VS PORSCHE CAYMAN Ci pensa Eagle a dimostrare l'abilità dei cinesi nel costruire sportive elettriche, troppo complicato però pensare al design, perché allora non prendere quello della Porsche Cayman? Il frontale presenta qualche leggera differenza ma tutto il resto è praticamente uguale, compreso lo stemma sull'anteriore!

JAC A6 VS AUDI A6 Qui si raggiunge l'apice, non solo hanno deciso di riprodurre la vettura ma addirittura hanno ripreso lo stesso nome, geniale.

BAIC X424 VS JEEP Se la guardi da davanti, la Baic X424 è una Jeep Cherokee, lateralmente è invece la copia di una Jeep Wrangler, due in una.

BYD S7 VS LEXUS RX Qui lo spunto proviene dai cugini giapponesi ma diciamo che si sono abbastanza contenuti nella riproduzione. La Byd S7 sembra avere la stessa linea della Lexus Rx ma sull'anteriore presenta qualche tratto di originalità.

GEELY GE VS ROLLS-ROYCE PHANTOM La differenza qui è solo nel listino, o nel portafogli se preferite: perfettamente identica nel look, la Gelly GE viene offerta a circa un ottavo del prezzo di una Rolls Royce Phantom.

LIFAN 300 VS MINI Si ispira alla seconda generazione di Mini anche se sembra leggermente più squadrata, fatto sta che la Lifan 300 è stata presentata come una vettura alla moda dal temperamento “mini”.

CHERY RIICH M1 VS TOYOTA YARIS Anche il Marchio Chery prende ispirazione da giapponesi, la Rich M1 è molto simile nel look alla Toyota Yaris e si pone come concorrente nello stesso segmento.

BRILLIANCE V5 VS BMW X1 Anche qui c'è una concorrenza sul mercato, la V5 copia e sfida la X1 nonostante Brilliance sia il partner di BMW in Cina; ovviamente è proposta a prezzi più bassi, ma è presente solo sul mercato cinese.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Autostrade: un cantiere ogni 18 km da nord a sud

Primo soccorso

Incidente mortale auto: cosa fare

Auto nuove in Europa: -25% rispetto a maggio 2019