Audi A7 Sportback: arrivano le nuove versioni diesel mild-hybrid

La gamma Audi A7 Sportback è stata ampliata alle nuove motorizzazioni diesel 2.0 TDI e 3.0 TDI con la tecnologia mild-hybrid

23 agosto 2018 - 14:56

Audi ha ampliato la gamma italiana della A7 Sportback con le nuove versioni diesel 40 TDI e 45 TDI che affiancano la già esistente declinazione 50 TDI, equipaggiata con il motore a gasolio 3.0 TDI V6 da 286 CV di potenza e 620 Nm di coppia massima. Scompare, invece, la versione a benzina 55 TFSI. La declinazione 40 TDI della nuova Audi A7 Sportback è in vendita al prezzo base di 62.600 euro, mentre la versione 45 TDI è proposta a partire da 69.900 euro. Entrambe sono disponibili anche nell'allestimento Business plus, con il sovrapprezzo di 3.950 euro.

TUTTE LE CARATTERISTICHE DELLE NUOVE VERSIONI La declinazione 40 TDI della nuova Audi A7 Sportback è mossa dal propulsore diesel 2.0 TDI a quattro cilindri da 204 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima, abbinato alla trazione anteriore e al cambio sequenziale a doppia frizione S tronic a sette rapporti. La versione 45 TDI, invece, è equipaggiata con l'unità a gasolio 3.0 TDI V6 da 231 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima, disponibile solo nella configurazione che abbina il cambio automatico tiptronic ad otto rapporti con la trazione integrale quattro dotata del differenziale centrale autobloccante. A livello di consumi, Audi dichiara la percorrenza media sul ciclo misto di 4,7 litri/100 km (pari a circa 21,2 km/litro) per la 40 TDI e 5,6 litri/100 km (pari a circa 17,8 km/litro) per la 45 TDI. Per quanto riguarda le prestazioni, la 40 TDI raggiunge la velocità massima di 245 km/h e accelera da 0 a 100 in 8,3 secondi, mentre la 45 TDI fa registrare 250 km/h di velocità massima e il tempo di 6,5 secondi nello spunto 0-100.

TECNOLOGIA MILD-HYBRID DI SERIE Anche per le versioni 40 TDI e 45 TDI della nuova Audi A7 Sportback è stata confermata la tecnologia mild-hybrid (differente dalle tecnologie Hybrid e Plug-In Hybrid) che prevede il piccolo propulsore elettrico da 48 Volt per il motore 3.0 TDI V6, mentre il motore 2.0 TDI è abbinato al propulsore elettrico da 12 Volt. Lo specifico sistema MHEV comprende anche l'alternatore-starter – azionato a cinghia – che recupera l'energia dissipata in fase di decelerazione e la immagazzina nella batteria aglio ioni di litio dedicata, nella quantità di 5 kW per la versione 40 TDI e 12 kW per la versione 45 TDI. La fase di start/stop, invece, parte a 7 km/h per la declinazione 40 TDI e 22 km/h per la declinazione 45 TDI. Quest'ultima, inoltre, può viaggiare per induzione a motore spento nel campo di velocità tra 55 km/h e 160 km/h.

NESSUNA RINUNCIA NELL'EQUIPAGGIAMENTO Entrambe le nuove versioni della Audi A7 Sportback hanno la dotazione di serie identica a quella della declinazione 50 TDI, in quanto completa di dispositivi per la sicurezza come ilregolatore di velocità con limitatore impostabile, il sistema di ausilio al parcheggio anteriore e posteriore, Lane DepartureWarning (assistenza al mantenimento della corsia posticipato) e Audi presense front con il sistema di protezione per i pedoni. Tra gli optional, invece, figurano i dispositivi Audi presensebasic, il sistema di riconoscimento dei segnali basato su telecamera, Emergency Assist, Lane ChangeWarning e Night Vision. Inoltre, per la 45 TDI sono disponibili anche il sistema a quattro ruote sterzanti, le sospensioni pneumatiche adattive e i cerchi in lega da 21 pollici di diametro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Airbag difettosi ZF-TRW: l’indagine USA riguarda oltre 12 milioni di auto

Le auto connesse non potranno fare a meno di Amazon

La benzina supera 2 euro/l in autostrada, aumenti anche alle pompe bianche