Uber Summer

Uber Summer: come funziona il servizio a tariffa scontata

Alla scoperta della novità Uber Summer: come funziona il servizio di Uber a tariffa scontata per raggiungere le mete estive della città di Milano

24 luglio 2020 - 14:00

In Italia Uber è attiva a Milano e Roma con i servizi Uber Black, Van e Lux e a Torino con Uber Taxi. Adesso però c’è un’opportunità in più, per il momento circoscritta al solo capoluogo lombardo, che risponde al nome di Uber Summer: un nuovo servizio per raggiungere le mete estive di Milano, BAM Park e Idroscalo, a una tariffa scontata del 25% rispetto al costoso Uber Black. Vediamo nel dettaglio come funziona Uber Summer.

COME FUNZIONA UBER SUMMER A MILANO

Dunque con Uber Summer gli interessati possono raggiungere da qualsiasi punto della metropoli il BAM Park, la nuova spiaggia presso la Biblioteca degli Alberi in zona Porta Nuova, e l’Idroscalo, il ‘mare’ di Milano, a bordo delle ormai classiche vetture nere di Uber Black ma usufruendo di una tariffa ridotta del 25%. Un servizio decisamente interessante a vantaggio di coloro che per un motivo o per un altro (in particolare a causa dell’emergenza Covid-19) non faranno vacanze e trascorreranno l’estate in città. Uber Summer integra tutte le caratteristiche di Uber Black: la possibilità di conoscere in anticipo l’autista, il modello della macchina e il costo della corsa, nonché di effettuare il pagamento con l’app e di condividere il costo della corsa con altri passeggeri. Confermata inoltre la piena applicazione del safety toolkit durante i viaggi in solitaria.

COME PRENOTARE UNA CORSA CON UBER SUMMER

Prenotare una corsa con Uber Summer è abbastanza semplice: basta aprire l’app di Uber, scegliere come destinazione Idroscalo o BAM Park a Milano, selezionare l’opzione ‘Uber Summer’, attraverso cui è possibile conoscere in anteprima il prezzo (ridotto) della corsa, e inviare la conferma. Ovviamente il servizio è disponibile anche al ritorno, per rientrare a casa, seguendo la stessa procedura.

CORONAVIRUS: LE PRECAUZIONI DISPOSTE DA UBER

Visto che molte persone potrebbero non fidarsi di un’auto condivisa con utenti sconosciuti per il timore del contagio, Uber Summer promette di garantire viaggi sicuri nel totale rispetto del protocollo anti-Covid per il trasporto pubblico non di linea. Su tutte le vetture vige infatti l’obbligo per gli autisti di indossare la mascherina con relativo controllo tramite mask verification prima di andare online. Previste inoltre la regolare sanificazione dell’auto e la fornitura di disinfettanti per le mani per i clienti, la possibilità per gli autisti di annullare un viaggio senza alcuna penale qualora un cliente non indossi una mascherina o copertura per il viso, e il nuovo sistema di feedback per la segnalazione dei casi in cui un autista non indossi la mascherina.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Google Maps: arriva l’aggiornamento per Apple CarPlay

Test gomme quattro stagioni 2020

Sygic Travel

Italiani in viaggio: il 71% fa le vacanze con la propria auto