sciopero 11 novembre 2022

Sciopero 15 e 16 febbraio 2022: metro, bus, tram e treni a rischio

Con lo sciopero del 15 e 16 febbraio 2022, metro, bus, tram e treni sono potenzialmente a rischio. Le ragioni della protesta e gli orari garantiti

14 febbraio 2022 - 12:30

In tutta Italia servizi a rischio per lo sciopero del 15 e 16 febbraio 2022 proclamato da SOL-COBAS solo per martedì 15 e da FISI sia per il 15 che per mercoledì 16. Si tratta di due scioperi nazionali generali che interesseranno pertanto anche il settore trasporti, con metro, bus, tram e treni a rischio cancellazione.

SCIOPERO 15 E 16 FEBBRAIO 2022: LE RAGIONI DELLA PROTESTA

Lo sciopero generale del 15 febbraio 2022 è stato indetto dal sindacato SOL-COBAS per protestare contro le politiche del governo Draghi e in particolare contro lo “stato d’emergenza permanente” e la “macelleria sociale” in atto, con la convinzione che un simile passaggio possa rappresentare un riferimento utile “a tutti coloro che vogliono opporsi alle misure politiche ed economiche autoritarie imposte dall’esecutivo“. Prevista, tra le altre, una manifestazione per i diritti degli autoferrotranvieri al Parco Trotter di via Padova 69 a Milano, con inizio alle 10:30.

La sigla Sindacale FISI ha proclamato invece lo sciopero generale nazionale dalle 00:01 del 15 febbraio alle 23:59 del 16 febbraio 2022, quindi ben due giorni, contro le politiche governative attuate in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. La manifestazione di riferimento sarà al Circo Massimo di Roma dalle 14:30 alle 19:00 di martedì 15.

SCIOPERO 15 E 16 FEBBRAIO 2022: TRASPORTI PUBBLICI A RISCHIO?

Al momento non è dato sapere quanti lavoratori aderiranno allo sciopero generale nazionale del 15 e 16 febbraio 2022, tenuto conto che l’agitazione risulta indetta da due sigle sindacali che raccolgono meno iscritti rispetto alle sigle confederali CGIL, CISL e UIL (che a loro volta hanno già in canna uno sciopero dei trasporti la prossima settimana tra il 23 e il 25 febbraio potenzialmente molto più impattante, ne parleremo a suo tempo).

In ogni caso, visto che non possono escludersi disagi, tutti coloro che devono prendere i mezzi pubblici e anche i taxi nelle giornate del 15 e del 16 febbraio 2022 sono invitati a informarsi preventivamente sullo stato del servizio attraverso i soliti canali ufficiali: sito web, app e profili social di ciascuna azienda dei trasporti (Tranitalia, Italo, Trenord, ATM a Milano, ATAC a Roma, ecc.). Eventuali ritardi o cancellazioni delle corse saranno ovviamente comunicati anche nelle stazioni o nei punti di fermata.

SCIOPERO 15 E 16 FEBBRAIO 2022: ORARI GARANTITI

Ricordiamo comunque che per tutti gli scioperi organizzati nei giorni feriali sono sempre garantiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione. Ad esempio gli orari garantiti del trasporto regionale di Trenitalia e di Trenord sono dalle ore 6:00 alle ore 9:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00. Mentre a Milano metro, bus e tram di ATM viaggiano dall’inizio del servizio alle 8:45 e dalle 15:00 alle 18:00.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori