Prezzo metano auto: i distributori disonesti secondo Metanoauto

Il taglio di accise e IVA sul prezzo metano auto non ha effetti in tutti i distributori: attenzione al trucco dei saldi

16 maggio 2022 - 13:09

Il prezzo metano auto in Italia è stato calmierato dall’intervento del Governo su accise e IVA metano. Gli effetti del provvedimento però sarebbero evidenti a macchia di leopardo, come riporta il blog Metanoauto che pubblica un elenco delle località in cui il prezzo metano auto ai distributori dimostra l’altalena dei prezzi non sempre dipende dagli eventi geo-politici (vedi la guerra della Russia in Ucraina) e che al di là del costo della materia prima, la speculazione incombe, secondo il blog che richiama un intervento massivo delle autorità Antitrust.

PREZZO METANO AUTO: OLTRE 30 CENTESIMI DI DIFFERENZA DA NORD A SUD

Per chi non fosse aggiornato sulle ultime vicende, l’attacco della Russia all’Ucraina ha contribuito a far schizzare alle stelle il prezzo di benzina, gasolio e Metano. Con il prezzo metano che ha raggiunto cifre folli, ci si è accorti come la produzione di biometano (da biomasse) e prodotto a km0, ha salvato centinaia di automobilisti che hanno preso d’assalto i nuovi distributori di biometano. E’ stato tutto molto più difficile per gli automobilisti che guidano un’auto a metano monofuel, cioè quelle auto che ottengono benefici fiscali se dispongono di una riserva di benzina molto limitata (non oltre 15 litri). Per questi automobilisti, gestire gli aumenti del prezzo metano, circolando prevalentemente a benzina, è stato molto più difficoltoso.

ACCISE E IVA METANO AUTO AL DISTRIBUTORE FINO ALL’8 LUGLIO

Dopo alcune settimane e uno sciopero proclamato dalle associazioni di categoria è arrivato l’intervento del Governo. In modo ampio sulle forniture di energia (il metano ha un ampio impiego anche in svariati settori industriali) e sui carburanti per autotrazione. Il Governo ha dato una sforbiciata a IVA e accise sul metano confermando le agevolazioni sul prezzo di vendita al distributore del metano auto fino all’8 luglio 2022 così:

IVA Metano, ridotta dal 22% al 5%, sul prezzo al distributore;

azzeramento delle accise metano, che sono 3 centesimi di euro per metro cubo;

Come riporta il blog Metanoauto.com però il decreto non ha sortito lo stesso effetto in tutta Italia e pubblica quali sono le località dove gli automobilisti sono messi in guardia sul prezzo metano al distributore.

PREZZI METANO AUTO CON TAGLIO IVA E ACCISE

Il blog ha coinvolto gli automobilisti per monitorare l’andamento dei prezzi metano, prevedendo che il decreto sarebbe stato disatteso dai distributori furbi. “Purtroppo c’è una folta pattuglia di furbacchioni che ha biecamente approfittato della situazione: chi ha lasciato il prezzo invariato, chi l’ha diminuito meno del dovuto, qualcuno ha addirittura avuto la faccia tosta di aumentarlo”, commenta il blog. “I più riprovevoli sono quelli che appena prima del taglio dell’IVA hanno aumentato il prezzo, per poi diminuirlo riportandolo a volte al valore precedente o poco meno, a volte ad un prezzo superiore di quello di partenza: un’insopportabile presa in giro”. Come si vede anche nell’immagine sotto elaborata dal blog, le zone geografiche più care sono:

– Calabria, 2,041 euro/mc;

– Sicilia, 2,019 euro/mc;

– Trentino-Alto Adige, 2,013 euro/mc.

Le zone geografiche più economiche sono:

– Molise, 1,353 euro/mc;

– Abruzzo, 1,657 euro/mc;

– Puglia, 1,683 euro/mc.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Viaggio in camper: 5 consigli per una vacanza sicura

Cantieri autostradali

Cantieri autostradali: ridotti fino all’80% dal 1° luglio al 15 settembre 2022

Stellantis: ecco il piano per la Gigafactory in Italia