Parcheggi Venezia

Parcheggi Venezia: aeroporto, piazzale Roma e Mestre

Tutte le informazioni sui parcheggi a Venezia: aeroporto Marco Polo, piazzale Roma (stazione ferroviaria) e in terraferma a Mestre

24 marzo 2021 - 16:30

I parcheggi a Venezia sono importantissimi dato che, per ovvi motivi (e salvo alcune zone aperte al traffico veicolare come il Lido), non è possibile circolarvi con i propri mezzi e c’è dunque la necessità, per chi arriva in auto, di lasciare la vettura in un punto strategico. Che abbiamo individuato nell’aeroporto Marco Polo, in piazzale Roma (stazione ferroviaria) e nella località di Mestre, ultimo lembo della terraferma prima della laguna. Di seguito tutte le info su dove parcheggiare a Venezia.

PARCHEGGI VENEZIA: AEROPORTO MARCO POLO

L’aeroporto di Venezia – Marco Polo si trova a 13 km dalla laguna (raggiungibile con le linee automobilistiche dell’ATVO o con la linea 5 aerobus dell’ACTV che vanno a piazzale Roma, e con le linee di navigazione di Alilaguna che portano direttamente in piazza San Marco, a Murano o al Lido) e a 8 km da Mestre.

I parcheggi di Venezia dell’aerostazione dispongono di oltre 6.000 posti auto, tutti ubicati a pochi minuti dal Terminal e denominati P1, P2, P3, P4, P6, Park Bus e Speedy Park. Le tariffe variano in base alla tipologia di parcheggio. Ad esempio nel garage coperto P1 si pagano 13 euro per 2 ore, 23 euro per 12 ore, 33 euro per 24 ore e 180 euro per una settimana. Mentre il parcheggio scoperto P2, pensato per la sosta lunga, costa 14 euro per 2 ore, 28 euro per 24 ore e 140 euro per una settimana. Tuttavia prenotando online si ottiene un risparmio sulle tariffe. Attenzione: in tutti i parcheggi i primi 10 minuti sono gratis e un’ora costa solo 6,50 euro. La sosta breve gratuita è però limitata per ciascun veicolo a tre accessi nello stesso giorno. Ulteriori informazioni qui.

PARCHEGGI VENEZIA: PIAZZALE ROMA

Piazzale Roma è il classico punto di approdo per chi giunge a Venezia in auto. E ovviamente i parcheggi non mancano. Il più capiente è l’Autorimessa Comunale, che offre 2.182 posti auto e 300 posti moto disposti su un edificio di 6 piani con 10 sale parcheggio e 2 terrazze. Il parcheggio è sempre aperto ed è sicuro essendo dotato di un sistema automatizzato di entrata con lettura targhe e di 200 telecamere che controllano e sorvegliano tutti i veicoli. Esiste anche una sorveglianza con personale. Il parcheggio per 24 ore costa 26 euro (23,40 prenotando online) per autovetture di larghezza non superiore a 185 cm, e 29 euro (26,10) per le altre. C’è anche una tariffa serale di 15 euro riservata ai soli transiti occasionali effettuati nella fascia oraria dalle 17:00 alle 5:00, e sono previsti anche abbonamenti mensili.

In alternativa all’Autorimessa Comunale ci sono in zona piazzale Roma altri parcheggi come Sant’Andrea (ideale per le soste brevi) e Garage San Marco (meglio per le soste lunghe). Ma in realtà tra i parcheggi di Venezia il più economico di tutti è quello dell’Isola del Tronchetto (3.957 posti auto coperti e 60 posti moto video-sorvegliati), posto a circa 1 km a piedi da piazzale Roma. Queste le tariffe: 3 euro per 1 ora, 6 euro per 2 ore, 11 euro per 3 ore, 21 euro per 24 ore, poi sempre 21 euro per ogni successive 24 ore. Il Tronchetto e piazzale Roma sono collegati anche dalla funicolare terrestre del People Mover, 1,50 euro a corsa.

PARCHEGGIO VENEZIA: MESTRE

Un altro buon modo per risparmiare sul parcheggio a Venezia è lasciare l’auto a Mestre e raggiungere il centro usando uno dei frequentissimi treni e autobus che collegano la terraferma alla laguna in pochissimi minuti. Ci sono molte possibilità di parcheggio a Mestre che includono le aree di sosta nel centro storico, vicino al Parco di San Giuliano, alla stazione ferroviaria e poco prima del Ponte della Libertà, in zona Porto Marghera.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma Volvo: dal 2022 arriva il livello SAE 4

Opel Corsa F con airbag difettoso: 93 mila auto da richiamare

Targhe nere italiane

Targhe nere italiane: le trasformazioni negli anni