Orari Autobus Inghilterra: tariffe, posizione e ritardi online dal 2020

Dal 2020 i viaggiatori troveranno informazioni e orari autobus in Inghilterra online: il Governo in UK lancia Bus Open Data Service per combattere i ritardi nel trasporto pubblico

29 gennaio 2020 - 14:05

Il progetto Bus Open Data Service nel Regno Unito permetterà a viaggiatori e turisti di trovare gli orari autobus, tariffe, posizione e i ritardi online. Un piano che entro il 2022 vuole restituire trasparenza e qualità al servizio di trasporto pubblico, ma arginare anche l’espansione dei servizi di mobilità alternativi (Uber e Lyft).

ORARI AUTOBUS INGHILTERRA, I RITARDI SCORAGGIANO I PASSEGGERI

Il Dipartimento per i Trasporti inglese vuole combattere i ritardi, pubblicandoli e mettere a disposizione degli utenti un servizio connesso e tracciabile. Qualcosa che a grandi linee sembra prendere spunto a mani basse dai più diffusi servizi di ride sharing: prenoti una corsa, sai quanto costa e puoi seguire il driver lungo il percorso. Ufficialmente, l’annuncio di rendere digitali i viaggi in autobus, spera di contrastare la fuga dei pendolari verso altri mezzi “a causa di scarse informazioni disponibili” e questo per il DfT non fa che peggiorare il traffico stradale.

IL PROGETTO BUS OPEN DATA SERVICE E GLI ORARI AUTOBUS ONLINE

Questo progetto pionieristico porterà trasparenza ai passeggeri, aumentando l’uso degli autobus e aiutando il settore a prosperare. Ha dichiarato il ministro Baroness Vere – solo un esempio di come il governo sta sfruttando la tecnologia per rendere i viaggi attraverso il Regno Unito più verdi, più facili, più sicuri e più affidabili.” Il progetto Bus Open Data Service in Inghilterra prevede che gli operatori di autobus forniscano i dati sugli orari entro la fine del 2020 e i dati su tariffe, biglietti e posizione entro il 2021.  Fornire dati sulla posizione degli autobus online in tempo reale – secondo il Dipartimento per i Trasporti – aumenta la fiducia dei passeggeri, mentre una maggiore trasparenza tra i diversi operatori contribuirà a mantenere basse le tariffe dopo anni di aumenti.

AUTOBUS ONLINE: IN INGHILTERRA SI PAGHERÀ CON LO SMARTPHONE

L’era digitale degli orari autobus online, comporterà un lavoro di IT per il lancio di svariate applicazioni mobile. Entro il 2021 tutti gli autobus dovranno accettare il pagamento contactless e i viaggiatori potranno acquistare il biglietto online e gestire il loro viaggio totalmente tramite uno smartphone. In alcune aree come nel West Midland dove sono state destinate risorse alla condivisione dei dati sugli autobus, pare siano già aumentate le corse a 7,8 milioni/anno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Come viaggiare in Fase 3

Come viaggiare in Fase 3: le novità del DPCM 14/7/2020

Cinture di sicurezza

Le cinture di sicurezza salvano più vite di altri sistemi in auto

Auto usate più vendute nel 2020: la classifica per Regione