Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023 Dal 1° gennaio 2023 viene attivato il servizio Move-In Emilia Romagna: a cosa serve

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023

Dal 1° gennaio 2023 viene attivato il servizio Move-In Emilia Romagna: a cosa serve, come funziona, come iscriversi e quanto costa

9 Dicembre 2022 - 11:12

Già attivo in Lombardia, Piemonte e a breve in Veneto, dal 1° gennaio 2023 il sistema Move-In approda anche in Emilia Romagna, consentendo ai beneficiari di circolare in auto durante i blocchi del traffico normalmente in vigore ma nei limiti di un determinato chilometraggio. Scopriamo nel dettaglio come funziona Move-In in Emilia Romagna, come iscriversi e quanto costa.

CHE COS’È MOVE-IN EMILIA ROMAGNA

Move-In, acronimo di MOnitoraggio dei VEicoli Inquinanti, è un servizio della Regione Emilia-Romagna, sviluppato originariamente dalla Regione Lombardia, che promuove un modo di guidare più responsabile per i proprietari di veicoli soggetti alle limitazioni della circolazione per motivi ambientali (ad esempio per i possessori di auto diesel fino a Euro 4). Chi aderisce volontariamente al servizio riceve una soglia di chilometri da percorrere annualmente senza sottostare ad alcuna limitazione (con un paio di eccezioni). Inoltre Move-In premia gli stili di guida virtuosi aggiungendo km bonus alla soglia chilometrica stabilita.

MOVE-IN EMILIA ROMAGNA: COME FUNZIONA

Come detto, a ogni veicolo che aderisce facoltativamente al servizio Move-In Emilia Romagna viene assegnato un tetto massimo di chilometri che possono essere percorsi annualmente sull’intero territorio dei Comuni interessati dalle limitazioni alla circolazione previste dal PAIR – Piano Aria Integrato Regionale. I chilometri percorsi sono rilevati da una scatola nera che viene installata a bordo del veicolo. Il rilevamento funziona su tutti i tipi di strade, tutti i giorni 24 ore su 24.

Aderendo al sistema Move-In, quindi, il veicolo non è più soggetto ai blocchi orari e giornalieri normalmente in vigore, ma risulta invece ‘monitorato’ per rilevare i km effettivamente percorsi. Raggiunto il tetto massimo di percorrenza assegnato, il veicolo aderente a Move-In non può più usufruire del beneficio e deve pertanto sottostare alle previste limitazioni alla circolazione per motivi ambientali sino al termine dell’anno di adesione al servizio.

L’utente può sempre controllare il saldo dei chilometri residui via app per Android e iOS o dal sito web di Move-In Emilia Romagna, in modo da regolarsi di conseguenza. Il superamento o meno della soglia chilometrica può essere verificato anche dagli operatori di polizia (al fine di comminare multe per i trasgressori).

Importante: il servizio Move-In non è valido in caso di applicazione di misure emergenziali (quando il livello di inquinamento dell’aria raggiunge limiti allarmanti) né durante le domeniche ecologiche. In questi casi, anche gli aderenti al servizio sono soggetti alle medesime limitazioni della circolazione previste per gli altri veicoli.

Move-In Emilia Romagna come funziona

MOVE-IN EMILIA ROMAGNA: COME ISCRIVERSI E QUANTO COSTA

Move-In non è attivo ovunque in Emilia Romagna ma solo nei Comuni interessati dalle limitazioni alla circolazione per motivi ambientali. Il servizio è disponibile a partire dal 1° gennaio 2023 e l’adesione, di durata annuale, può avvenire in ogni momento dell’anno. Le soglie di chilometri annuali concesse sono quelle in vigore al momento dell’adesione (vedi paragrafo successivo).

Ma quanto costa iscriversi a Move-In?

I costi di Move-In Emilia Romagna 2023 sono stabiliti da ciascun provider accreditato, nel rispetto dei seguenti prezzi massimi:

50 euro massimi per il primo anno di adesione (di cui 30 euro per l’installazione della black-box + 20 euro per la fornitura del servizio annuale);

20 euro massimi per la fornitura del servizio annuale, per ciascuno degli anni successivi.

Nel caso in cui un cittadino disponga già di un dispositivo installato a bordo del proprio veicolo, compatibile con il servizio Move-In, il prezzo massimo è di 20 euro, per la sola fornitura del servizio annuale, anche per il primo anno di adesione.

È possibile aderire al servizio per il territorio di più Regioni, senza alcun sovrapprezzo sul servizio.

Per iscriversi è necessario registrarsi nella sezione dedicata alla Regione Emilia-Romagna sul portale Move-In Lombardia, utilizzando in alternativa SPID, CIE o CNS. Dopo la registrazione, occorre contattare il provider selezionato in fase di adesione per perfezionare il rapporto contrattuale e installare la scatola nera, e successivamente attendere la comunicazione dell’avvenuta attivazione del servizio. Nel caso in cui l’utente voglia utilizzare per Move-In una scatola nera già installata sul veicolo e fornita da un provider accreditato, può selezionare quest’ultimo in fase di adesione.

MOVE-IN EMILIA ROMAGNA: SOGLIE CHILOMETRICHE

Le soglie chilometriche assegnate a ciascun veicolo sono inversamente proporzionali al grado di inquinamento del veicolo stesso. In altri termini ai veicoli più inquinanti vengono assegnati meno km, mentre ai veicoli meno inquinanti succede l’opposto. Ecco qualche esempio: a un’automobile benzina o diesel Euro 0 è assegnata una soglia di soli 1.000 km all’anno. Invece un diesel Euro 4 vede assegnarsi ben 8.000 km all’anno. La lista completa è qui. Sono previste soglie per automobili benzina, diesel, gpl e metano, motocicli a benzina e veicoli commerciali leggeri e pesanti a benzina, diesel, gpl e metano.

MOVE-IN EMILIA ROMAGNA: AGGIUNTA DI CHILOMETRI BONUS

Come anticipavamo all’inizio, il sistema Move-In premia gli stili di guida virtuosi aggiungendo km bonus alla soglia chilometrica stabilita. I criteri per la quantificazione dei km aggiuntivi riguardano principalmente la velocità e le accelerazioni del veicolo su strade urbane, extra-urbane e in autostrada.

Conseguentemente per ogni chilometro percorso nelle aree 1 e 2 del PAIR che viene sottratto alla soglia concessa, è possibile acquisire una frazione di chilometro che viene aggiunta al saldo complessivo di chilometri ancora disponibili, calcolata come segue:

0,2 km aggiuntivi per ogni chilometro percorso su autostrade con velocità compresa tra 70 km/h e 110 km/h;

0,1 km aggiuntivi per ogni chilometro percorso su strade urbane con uno stile di guida che non registri accelerazioni superiori a 2 m/s²;

0,2 km aggiuntivi per ogni chilometro percorso su strade extraurbane con uno stile di guida che non registri accelerazioni superiori a 2 m/s².

Ogni giorno il saldo complessivo dei chilometri ancora disponibili si aggiorna sottraendo quelli percorsi nelle aree 1 e 2 del PAIR e aggiungendo i chilometri aggiuntivi eventualmente maturati nelle stesse aree grazie a uno stile di guida virtuoso.

Per ulteriori informazioni su Move-In Emilia Romagna si possono leggere le apposite FAQ oppure contattare il numero verde Regione Lombardia 800.318.318 (da lunedì al sabato dalle 8:00 alle 20:00, esclusi i festivi) o lo 02 32323325 da rete mobile e dall’estero (a pagamento al costo previsto dal proprio piano tariffario). In alternativa si può scrivere un messaggio all’indirizzo email info.movein@ariaspa.it.

Commenta con la tua opinione

X