Misure bicicletta

Misure bicicletta bambino e adulto: come si calcolano

Le giuste misure della bicicletta per bambino e adulto: come si calcolano per ottimizzare comfort ed efficienza della pedalata

27 luglio 2021 - 18:00

Come si calcolano le misure di una bicicletta per bambino o per adulto? Le dimensioni, si sa, sono sempre importanti e quelle della bici non fanno eccezione. Un telaio troppo grande o troppo piccolo può comportare infatti problemi di postura, stanchezza precoce durante la marcia e dolori in varie parti del corpo. Per questo è molto importante che le misure della bici siano conformi alla corporatura del ciclista, vediamo come si stabiliscono.

MISURE BICICLETTA BAMBINO E ADULTO: LA LUNGHEZZA DEL ‘CAVALLO’

Per capire la misura della bicicletta ideale, bisogna innanzitutto conoscere la lunghezza del proprio ‘cavallo’, che rappresenta la distanza fra l’inguine e il suolo. Per misurarlo è sufficiente mettersi scalzi, con le gambe leggermente divaricate (meglio senza pantaloni che possono falsare il risultato) e con le spalle e il corpo ben aderenti al muro: a questo punto con una matita segnare l’altezza dell’inguine e misurare la distanza da terra, il numero ottenuto rappresenta, appunto, il ‘cavallo’. Occorre tuttavia fare una precisazione: la lunghezza del ‘cavallo’ è il miglior indicatore per calcolare correttamente la misura di una bici ma si tratta comunque di un risultato puramente indicativo, visto che il rapporto tra la lunghezza delle gambe e il busto, come la lunghezza degli avambracci, può variare da persona a persona. Per un risultato più accurato è necessario affidarsi a del personale esperto.

MISURE BICICLETTA: COME SI CALCOLANO

Una volta ottenuta la lunghezza del ‘cavallo’, per determinare le misure della bicicletta basta applicare alcune semplici formule a seconda del modello di bici:

bici da corsa: moltiplicare la lunghezza del ‘cavallo’ per 0,65;

bici da città: moltiplicare la lunghezza del ‘cavallo’ per 0,66;

mountain bike: moltiplicare la lunghezza del ‘cavallo’ per 0,58.

La misura ottenuta è ovviamente in centimetri, dividendola per 2,54 si ottiene l’equivalente misura in pollici. Questo lo sottolineiamo perché le misure delle bici sono spesso indicate sia in cm che in pollici (“), mentre alcuni produttori utilizzano un sistema alfabetico come quello usato per le taglie dei vestiti: XS, S, M, L, XL e XXL. Nella tabella qui sotto trovate la corrispondenza tra i vari sistemi di misurazione.

MISURE BICICLETTA BAMBINO E ADULTO

Chi non vuole perdersi in calcoli, può scegliere la bici della giusta misura facendo riferimento alle seguenti tabelle, la prima per i ciclisti adulti, la seconda per i bambini. In genere le bici per bambini si misurano dal diametro delle ruote in pollici.

Ad esempio una persona alta 180 cm e con lunghezza di cavallo 84 deve orientativamente scegliere una bici da città con il telaio che misura 53 cm. Ricordiamo che la misura del telaio si riferisce a quella del tubo piantone della bici, ossia la distanza che intercorre tra il movimento centrale (il punto dal quale iniziano le pedivelle) e l’attacco del tubo sella.

REGOLAMENTAZIONE ALTEZZA SELLA

Dopo il telaio l’altra misurazione da conoscere e regolare per andare in bici correttamente è l’altezza della sella. Si tratta di una misura fondamentale che permette una perfetta pedalata e previene fastidiosi problemi alle ginocchia. Anche in questo caso si può scoprire la giusta altezza della sella partendo dalla misura del ‘cavallo’ con una formula matematica: occorre moltiplicare la lunghezza del ‘cavallo’ per 0,885. La cifra ottenuta va applicata a partire dal centro della pedivella fino alla sella e rappresenta la giusta misura per ottimizzare comfort ed efficienza della pedalata. Attenzione però: con questa altezza si tocca in terra solo con le punte dei piedi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Quanto guadagna la Casa dalla vendita di una sola auto?

Rumorosità degli pneumatici: quali sono le cause?

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: le vetture usate sono prenotabili