Acquisto auto usate categorie

Mercato auto usate: marzo in calo con -3% dei passaggi di proprietà

Il mercato auto usate frena dopo mesi di crescita: a marzo 2019 ogni 100 immatricolazioni sono solo 150 le auto che hanno cambiato proprietà

3 aprile 2019 - 12:59

Marzo 2019 non è un buon mese per il mercato auto usate: come per le vendite di auto nuove, c’è stato 1 giorno lavorativo in meno rispetto al 2018. Dopo 12 mesi di trend positivo, anche la vendita di auto usate risente del contesto socio-politico in cui versa l’Italia. I numeri dei passaggi di proprietà vengono dal bollettino ACI. Dal report statistico “Auto-Trend”, dell’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, viene fuori che il mercato auto usate conta a marzo solo 271.240 volture.

8500 PASSAGGI DI PROPRIETA’ IN MENO

Rispetto allo stesso mese del 2018, a marzo 2019, il mercato auto usate fa i conti con una contrazione del -3%. Numericamente significa che sono stati registrati esattamente 8500 passaggi di proprietà auto in meno, al netto delle minivolture dei professionisti. Direzione opposta invece riguarda  – per confronto – il mercato delle moto usate che con la primavera mostra fibrillazione positiva. A marzo 209 la crescita rispetto allo stesso mese dell’anno precedente è del +23%. Il rapporto tra auto nuove e usate a marzo è di 100 immatricolazioni ogni 150 passaggi.

LA BENZINA VA PIU’ FORTE CON LE AUTO NUOVE

Se isoliamo i numeri del mercato auto usate per alimentazione, ci accorgiamo che il trend segue la direzione opposta a quello che succede sul nuovo. Mentre le auto nuove a benzina crescono (a marzo 2019 +8,8%), quelle diesel perdono il 24,2% rispetto al mese di marzo 2018. Il mercato auto usate invece vede in perdita sia auto a benzina che diesel, ma quelle a gasolio sono sempre le preferite dei consumatori. Un dato particolarmente importante ci mostra come anche i rivenditori di auto usate stanno guardando in modo diverso le auto benzina. Rispetto a marzo 2018, a marzo 2019 le minivolture di auto benzina sono scese del -6%, a fronte di una crescita del +1,2% delle auto diesel.

RADIAZIONI ED ECOBONUS 2019

Il dato che Auto Trend mostra sulle rottamazioni in base alla Classe antinquinamento rivela inoltre quanto stiano funzionando gli eco bonus sull’acquisto di auto elettriche. Come prevede la bozza del decreto ministeriale, infatti, ha diritto a uno sconto sul prezzo di listino chi rottama un’auto più inquinante da Euro 1 fino a Euro 4. Se guardiamo i dati delle radiazioni del mese di marzo ci accorgiamo che è stata registrata addirittura una contrazione rispetto al mese di febbraio 2019. Le radiazioni di veicoli inclusi nell’ecobonus da Euro 1 a Euro 3 sono diminuite tra febbraio e marzo 2019. Mentre sono in aumentate solo quelle delle Euro 4 (+1,2%) e l’aggregato Euro 5-6 (+1%) che però sono escluse dall’ecobonus.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme invernali 245/40 R19 auto sportive: la classifica Auto Bild

Bollo auto a metano

Bollo auto acquistata usata da un privato: chi lo paga?

Mercedes: auto elettriche più veloci a pagamento, ma la sicurezza?