La galleria stradale più lunga al mondo è in Norvegia

Il tunnel del Laerdal detiene il primato di galleria più lunga al mondo, record soffiato alla galleria del San Gottardo

5 marzo 2017 - 10:00

Ci sono opere d'ingegneria che riescono a far strizzare gli occhi e farli quasi uscire dalle orbite, non tanto per l'opera in sé, che può essere bella e gigantesca, ma perché a volte si pensa a come sia stato possibile riuscire a realizzarla. Noi di SicurAUTO.it non potevamo che chiamare in causa le auto, così abbiamo pensato ad un'opera ingegneristica affine al mondo automotive. In poche parole, qual è il tunnel stradale più lungo al mondo. Vi diciamo già che si trova in Norvegia.

24 KM NELLA ROCCIA Se si pensa a quale sia la galleria, o tunnel stradale, più lungo al mondo la risposta è solo una, almeno fino a quando non ne costruiranno una più lunga: il tunnel di Laerdal, in Norvegia. Si trova sulla Strada Europea E16, precisamente sulla tratta Oslo-Bergen, è lungo 24.509 metri ed i lavori di costruzione sono partiti nel 1995 per terminare nel 1999, con l'inaugurazione del tunnel avvenuta il 27 Novembre del 2000. Il tunnel è stato studiato per essere ad una corsia per senso di marcia ed ha volutamente dei tratti con leggere curve, per evitare che gli automobilisti si alienino oppure si addormentino, ma non presenta delle uscite di emergenza: in caso di incidente ci sono telefoni ed estintori sparsi con una certa frequenza. Interessante è sapere che è stata la prima galleria con un impianto di trattamento dell'aria, per rimuovere il biossido di azoto e restituire aria pulita, che funziona con filtri a carboni attivi e filtri elettrostatici. Guardatevi il video qui sotto per far un viaggio virtuale direttamente all'interno del tunne! Leggi qui tante altre curiosità interessanti sul mondo dei motori

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK