iPhone 14 e Watch 8 rilevano gli incidenti e chiamano i soccorsi

I nuovi device Apple iPhone 14 e Watch 8 hanno una funzione che permette di rilevare gli incidenti stradali e chiamano i soccorsi: ecco come funziona

8 settembre 2022 - 14:30

La tecnologia ancora una volta al servizio della sicurezza stradale con la nuova funzione crash detection installata sui nuovi iPhone 14 e Apple Watch 8 che permette di rilevare gli incidenti e di chiamare istantaneamente i soccorsi. Vediamo più nel dettaglio di che si tratta.

LA NUOVA FUNZIONE CRASH DETECTION SU IPHONE 14 E WATCH 8

La presentazione della nuova funzione, peraltro già anticipata nei mesi scorsi da alcuni media d’oltreoceano, è avvenuta il 7 settembre 2022 nel corso dell’annuale presentazione dei nuovi prodotti della ‘mela’ e in particolare di iPhone 14, anche nelle versioni più sofisticate Pro e Pro Max con foro a pillola, e di Apple Watch 8, su cui girano gli inediti sistemi operativi iOS 16 e watchOS 9. Le novità Apple saranno progressivamente in vendita a partire dal 16 settembre, mentre i nuovi sistemi operativi saranno disponibili per tutti gli utenti Apple già dal 12 settembre 2022, anche su Apple CarPlay.

IPHONE 14 E WATCH 8: COME FUNZIONA IL RILEVAMENTO DEGLI INCIDENTI E LA CHIAMATA DEI SOCCORSI

Ma come fa la funzione crash detection a rilevare se l’auto sulla quale viaggia ha avuto un incidente e a chiamare i soccorsi? In pratica il sistema si basa sull’insieme dei dati trasmessi dal GPS, dal barometro e dal microfono presenti nei dispositivi. A tal proposito precisiamo che:

– il GPS monitora le variazioni sulla velocità e può dunque segnalare un arresto istantaneo del veicolo;

– il barometro rileva eventuali cambi di pressione all’interno dell’abitacolo, che per esempio possono essere causati dall’azionamento degli airbag;

– e il microfono può identificare i rumori e i livelli sonori tipici di un incidente stradale, elaborandoli in locale (cioè senza utilizzare il cloud per questioni di privacy).

Su Apple Watch entrano in funzione anche i potenti giroscopio (che monitora costantemente il movimento, allertandosi in caso di repentini cambi di orientamento del veicolo) e accelerometro (che registra accelerazioni o decelerazioni fino a 256 g).

Se dalla ‘summa’ di tutti questi dati (elaborati in tempo reale da un algoritmo sviluppato grazie all’intelligenza artificiale, analizzando migliaia di sinistri avvenuti realmente) l’iPhone 14 o l’Apple Watch 8 ritengono che possa essersi verificato un incidente, inviano una chiamata sonora all’utente: a quel punto costui ha 10 secondi per notificare che si tratta di un falso allarme o che comunque la situazione è sotto controllo, altrimenti parte in automatico una chiamata ai contatti di emergenza (precedentemente indicati) segnalando il potenziale pericolo e la posizione della vettura.

Quando iPhone e Apple Watch vengono usati insieme, l’alert appare solo sull’orologio, visto che probabilmente è il dispositivo più vicino all’utente.

CRASH DETECTION: QUANTO COSTANO I NUOVI IPHONE 14 E APPLE WATCH 8

La funzione crash detection sarà attiva solo sui nuovissimi device dell’azienda di Cupertino. Quindi iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max. E poi Apple Watch Series 8, Apple Watch SE modello 2022 e l’inedito Apple Watch Ultra. Questi i prezzi ufficiali in Italia (a partire da):

iPhone 14: 1.029 euro (in vendita dal 16/9/2022);

iPhone 14 Plus: 1.179 euro (in vendita dal 7/10/2022);

iPhone 14 Pro: 1.339 euro (in vendita dal 16/9/2022);

iPhone 14 Pro Max: 1.489 euro (in vendita dal 16/9/2022);

Apple Watch Series 8: 509 euro (in vendita dal 16/9/2022);

Apple Watch SE 2022: 309 euro nella versione solo GPS, 359 euro nella versione Cellular (in vendita dal 16/9/2022);

Apple Watch Ultra: 1.009 euro (in vendita dal 23/9/2022).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP