Incentivi auto Lombardia 2021

Incentivi Lombardia 2021: dal 17 giugno altri 30 milioni di euro

Al via il nuovo bando degli incentivi auto Lombardia 2021 per l'acquisto di auto elettriche e termiche a basse emissioni. Fino a 4.000 euro con rottamazione (ma possono diventare 14.000)

16 giugno 2021 - 12:30

La Regione rifinanzia gli incentivi auto in Lombardia nel 2021 con uno stanziamento di 30 milioni di euro che si aggiungono ai 18 milioni del bando di febbraio, al fine di favorire l’acquisto di veicoli a bassissime o a zero emissioni e, nel contempo, svecchiare il parco auto circolante. Le domande si possono presentare già da giovedì 17 giugno 2021, con priorità a coloro che sono rimasti esclusi dal precedente bando a causa del rapido esaurimento dei fondi. I nuovi incentivi riguardano soltanto le autovetture, visto che le ultime agevolazioni per motocicli e ciclomotori sono state poco richieste e dunque la misura verrà chiusa il prossimo 30 giugno. È possibile cumulare gli incentivi Lombardia 2021 con l’Ecobonus statale, per un potenziale sconto di ben 14.000 euro.

Aggiornamento del 16 giugno 2021 che riporta gli estremi del nuovo bando attraverso cui, a partire dal 17 giugno, si può nuovamente accedere agli incentivi auto in Lombardia grazie a un rifinanziamento da 30 milioni di euro.

INCENTIVI AUTO LOMBARDIA 2021: NUOVI FONDI DISPONIBILI

La nuova dotazione di 30 milioni di euro degli incentivi Lombardia 2021 è ripartita in due linee di finanziamento:

– una linea A da 12 milioni di euro come rimborso diretto alle persone che hanno presentato domanda con il precedente bando, ma che non hanno potuto usufruire degli incentivi perché già esauriti, e che nel frattempo hanno già perfezionato l’acquisto della vettura;

– una linea B da 18 milioni di euro rivolta alle persone che perfezioneranno l’acquisto della vettura presso i concessionari abilitati, i quali anticiperanno il contributo al soggetto beneficiario e riceveranno quindi il rimborso dalla Regione.

È prevista inoltre una finestra iniziale riservata alle persone fisiche che hanno già presentato domanda sul bando precedente ma, come detto, non hanno potuto prenotare le risorse per il loro esaurimento. Tale finestra sarà attiva dal 17 al 28 giugno 2021. Successivamente alla chiusura della finestra riservata, il 30 giugno gli incentivi auto saranno aperti a tutti gli altri soggetti in possesso dei requisiti.

INCENTIVI LOMBARDIA 2021: COME FUNZIONANO

Gli incentivi auto 2021 sono destinati ai residenti in Lombardia (persone fisiche) che acquistano un’autovettura di nuova immatricolazione (o immatricolata successivamente al 1° gennaio 2020 e intestata a un venditore o concessionario). Le domande vanno presentate sulla piattaforma Bandi online della Regione Lombardia, selezionando linea A ‘Cittadini – rinnova autovetture e motoveicoli 2021’ nel caso di acquisto già avvenuto (per coloro che hanno presentato domanda sul bando precedente), oppure linea B ‘Venditori – rinnova autovetture e motoveicoli 2021’ nel caso di acquisto non ancora effettuato (con prelazione per coloro che hanno presentato domanda sul bando precedente).

Importante: i cittadini che non hanno ancora perfezionato l’acquisto dell’auto non possono inviare la richiesta in autonomia ma devono rivolgersi al concessionario. Solo quest’ultimo, infatti, per quanto riguarda la linea B delle risorse, può prenotare il contributo regionale sul portale Bandi online per nome e per conto del cittadino beneficiario tramite il suo codice fiscale.

La presentazione delle domande per i nuovi incentivi auto Lombardia 2021 parte dalle ore 10:00 del 17 giugno 2021 fino all’esaurimento della dotazione finanziaria e, comunque, entro e non oltre le ore 12:00 del 29 ottobre 2021. L’assegnazione dei contributi avverrà rispettando l’ordine cronologico delle richieste.

INCENTIVI LOMBARDIA 2021: COSA SI PUÒ ACQUISTARE

Con i nuovi incentivi è possibile acquistare un’autovettura categoria M1 di nuova immatricolazione, o immatricolata dopo il 1° gennaio 2020 (se intestata a una casa costruttrice di veicoli o a un venditore/concessionario), a basse o a zero emissioni di CO2. L’acquisto deve essere contestuale alla radiazione di un’auto per demolizione (fino a Euro 2 benzina o fino a Euro 5 diesel) o per esportazione all’estero (solo fino a Euro 5 diesel). Non c’è obbligo di radiazione nel caso di acquisto di veicoli elettrici puri oppure a idrogeno, a fronte di una riduzione del contributo massimo previsto.

Per la linea di finanziamento B è richiesta l’applicazione di uno sconto di almeno il 12% da parte del venditore sul prezzo di listino del modello base, o di almeno 2.000 euro nel caso di autovetture a zero emissioni.

INCENTIVI LOMBARDIA 2021: SCONTI PREVISTI

4.000 euro per l’acquisto di un’auto elettrica o a idrogeno con contestuale rottamazione di un veicolo inquinante (2.000 euro senza rottamazione);

2.500 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di Co2 fino a 60 g/km e NoX fino a 85.8 mg/km (euro 6D benzina, metano, gpl o ibride);

2.000 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di Co2 fino a 60 g/km e con NoX fino a 126 mg/km (euro 6D-Temp benzina, metano, gpl o ibride oppure euro 6D diesel);

2.000 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di CO2 da 60 a 110 g/km e con NoX fino a 85.8 mg/km (euro 6D benzina, metano, gpl o ibride);

1.500 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di CO2 da 60 a 110 g/km e con NoX fino a 126 mg/km (Euro 6D-Temp benzina, metano, gpl o ibride oppure Euro 6D diesel);

1.500 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di CO2 da 110 a 145 g/km e con NoX fino a 85.8 mg/km (Euro 6D benzina, metano, gpl o ibride);

1.000 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di CO2 da 110 a 145 g/km e con NoX fino a 126 mg/km (Euro 6D-Temp benzina, metano, gpl o ibride oppure Euro 6D diesel).

INCENTIVI LOMBARDIA 2021: CUMULO CON I CONTRIBUTI STATALI

In questo modo, sommando gli incentivi Lombardia con i contributi statali, è possibile ottenere un potenziale sconto di 14.000 euro per un’auto a zero emissioni con radiazione di un vecchio veicolo (4.000 euro regionali + 8.000 euro statali + 2.000 euro di sconto obbligatorio del concessionario); oppure di 9.000 euro per un veicolo a zero emissioni senza radiazione (2.000 euro di contributi regionali + 5.000 euro statali + 2.000 di sconto obbligatorio del concessionario); e infine di circa 9.000 o 10.000 euro per un veicolo con emissioni Co2 fino a 60 g/km e contestuale radiazione (2.000 o 2.500 euro regionali + 4.500 euro statali + 12% sconto obbligatorio da parte del concessionario).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: le vetture usate sono prenotabili

Blocco auto Veneto 2021 e 2022: le misure antismog

Chiusura A1 settembre-ottobre 2021

Chiusura A1 settembre-ottobre 2021: le strade alternative