Immatricolazioni auto in UE: +3,4% ad agosto

L’Europa mostra segnali positivi nelle immatricolazioni auto, la Germania in testa ai 5 grandi mercati, l’Italia arranca con BEV e PHEV

16 settembre 2022 - 17:30

Il mercato auto europeo ha mostrato segnali di ripresa con una crescita delle immatricolazioni del +3,4% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. È l’analisi del bilancio realizzata dall’UNRAE, l’Unione Nazionale dei Rappresentanti di Veicoli Esteri. L’Italia tra i 5 major market è all’ultimo posto per immatricolazioni di auto ricaricabili.

IMMATRICOLAZIONI AUTO IN EUROPA LUGLIO – AGOSTO 2022

L’andamento delle immatricolazioni di auto in Europa è sceso a luglio ed è risalito, anche se di poco, ad agosto. Nello scorso mese di luglio i dati dei 30 paesi (UE più Regno Unito e EFTA) segnano 874.947 immatricolazioni (-10,6% rispetto a 978.923 veicoli di luglio 2021). Mentre ad agosto con 748.961 auto si registra un recupero del 3,4% sulle 724.582 immatricolazioni di agosto 2021. Il dato complessivo dei primi 8 mesi ammonta a 7.221.379 auto, pari a un calo dell’11,8% e a una perdita di circa 970.000 veicoli rispetto a 8.188.966 unità del periodo gennaio-agosto 2021. L’andamento delle immatricolazioni di auto in Europa è rappresentato anche dai 5 principali mercati in flessione a luglio e in recupero ad agosto:

– Germania, -12,9% a luglio e +3% in agosto;

– Regno Unito, -9% e +1,2%;

– Francia, -7,1% e +3,8%;

– Spagna, -12,5% e +9,1%.

IMMATRICOLAZIONI AUTO ELETTRICHE E PLUG-IN 5 MAGGIORI MERCATI

Le immatricolazioni auto in Italia manifestano la performance peggiore da inizio anno: -18,4% contro -10,9% in media degli altri quattro mercati. Nei mesi di luglio e agosto è in flessione il volume di immatricolazioni auto elettriche e ibride Plug-in nei major markets ad eccezione della Germania:

– Germania, 27% BEV + PHEV;

– Francia, 19,7%;

– Regno Unito, 18%;

– Spagna, 7,9%;

– Italia, 7,5%.

Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

CLASSIFICA COSTRUTTORI AUTO PER IMMATRICOLAZIONI IN EUROPA

La classifica dei produttori auto per immatricolazioni nell’Unione europea vede in testa VW Group (oltre 172 mila auto); Stellantis (oltre 123 mila auto); Renault Group (oltre 61 mila auto). I Gruppi che invece hanno registrato la crescita maggiore rispetto ad agosto 2021 sono:

– Mercedes Benz, +21,8%;

– Jaguar Land Rover, +13%

– Ford, +16%;

– Toyota, +7,4%;

– Stellantis, +10,6%;

– Volkswagen Group, +7,9%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici