Free Now: Rimborso Taxi per fare il vaccino in 7 Paesi

Free Now stanzia 1 milione di euro in Europa: ecco come funziona il rimborso Taxi Free Now per fare il vaccino Anti Covid

9 febbraio 2021 - 9:21

L’app per prenotare un taxi Free Now ha annunciato un’iniziativa per agevolare la vaccinazione anti-Covid in 7 Paesi. Il rimborso Taxi per fare il vaccino contro il Coronavirus sarà ottenuto direttamente tramite l’app Free Now e riconosciuto interamente agli autisti. Ecco come funziona e in quali Paesi è già attiva l’iniziativa.

PRENOTARE UN TAXI PER FARE IL VACCINO: L’INIZIATIVA FREE NOW

Free Now è la prima piattaforma di mobilità che ha annunciato di supportare gli utenti privati in diversi Paesi d’Europa con la vaccinazione anti Covid. I passeggeri che si recano in taxi presso i centri per la vaccinazione contro il Covid-19 potranno usufruire del fondo di rimborso stanziato dall’azienda. L’App per prenotare un Taxi Free Now, che fa capo alla joint-venture tra BMW e Daimler, ha stanziato 1 milione di euro. Il fondo servirà per rimborsare le corse da e per i centri vaccinali e accompagnare i passeggeri fino a casa. “È chiaro a tutti quanto sia stato difficile l’anno appena concluso, ma finalmente vediamo uno spiraglio di luce grazie al piano per le vaccinazioni anti Covid-19 intrapreso in tutta Europa” afferma Andrea Galla, Country Manager di Free Now Italia.

RIMBORSO TAXI FREE NOW PER IL VACCINO COVID-19: COME OTTENERLO

Per ottenere il rimborso Taxi Free Now, sarà necessario contattare il servizio clienti dell’azienda e fornire la ricevuta della corsa effettuata con l’App Free Now. Vale anche il pagamento per conto terzi, (quindi sono inclusi parenti o amici) e un documento che certifichi l’appuntamento presso il centro vaccinale o di aver fatto il vaccino. “Grazie a questa iniziativa potremo anche supportare il lavoro dei nostri tassisti, messo a dura prova dalla crisi dovuta alla pandemia, garantendo loro un più alto numero di corse e di guadagni” continua Galla.

RIMBORSO TAXI PER FARE IL VACCINO ANTI COVID: DOVE

La campagna è attiva in Italia, così come anche in Irlanda, Germania, Polonia, Portogallo, Spagna, Romania e Grecia. Il rimborso del taxi sarà interamente emesso da Free Now, per cui i tassisti coinvolti riceveranno l’intero importo del viaggio verso i centri di vaccinazione. “Anche Free Now vuole dare il suo contributo, aiutando i cittadini a raggiungere i centri di vaccinazione senza stress e nel modo più conveniente possibile” Galla spiega così l’iniziativa del rimborso Taxi Free Now. “Ecco perché abbiamo deciso di rimborsare le corse effettuate a bordo di Free Now per chiunque si rechi presso i punti vaccinali di tutta Europa: vogliamo essere di reale aiuto per le persone che potrebbero averne bisogno”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Strisce blu Milano

Strisce blu Milano 2021: orari, tariffe e norme

Prezzi carburante: come trovare quelli più convenienti

Pressione gomme auto: come cambia quando fa caldo