Daimler: class action da 1 miliardo di dollari in Germania

Daimler citata dagli investitori in Germania per il caso dieselgate potrebbe dover pagare un risarcimento da 1 miliardo di dollari nella prima Class Action per i diesel

8 gennaio 2020 - 11:57

Daimler dovrà difendersi dalle accuse di quella che sembra essere la sua prima grande Class Action sui motori diesel in Germania. La richiesta di risarcimento della colossale cifra di 1 miliardo di dollari proviene da circa 200 denunce depositate presso un tribunale a Stoccarda.

CLASS ACTION CONTRO DAIMLER, CHI SONO I QUERELANTI

L’ombra del dieselgate che Daimler ha cercato di lasciarsi alle spalle si ripresenta con un’escalation da parte di investitori da tutto il mondo che accusano Daimler di aver nascosto il trucco nei motori diesel. Un’accusa che assume i contorni dello scandalo dieselgate Volkswagen, fatta eccezione per il fatto che la pretesa arriva da investitori istituzionali da Europa, Nord America, Asia e Australia. Secondo quanto riporta AutoNews le richieste di risarcimento sono state presentate da un unico avvocato ed è probabile che i casi confluiranno in un unico procedimento.

PERCHE’ LA RICHIESTA DI RISARCIMENTO A DAIMLER

Secondo quanto riporta AN, la prima udienza della Class action in Germania contro Daimler è fissata per la prossima estate. Da un lato Daimler che non avrebbe rivelato correttamente l’esistenza di un dispositivo capace di alterare le prove di emissioni delle auto diesel Mercedes-Benz. Dall’altra circa 200 azionisti tra cui banche, società di investimento e assicurazioni che chiedono complessivamente un risarcimento di 900 milioni di euro.

IL PRECEDENTE VOLKSWAGEN E LE RESPONSABILITA’ AMMESSE

Il legale dei querelanti ha spiegato che il risarcimento riguarda chi ha acquistato titoli tra il 10 luglio 2012 e il 20 giugno 2018. L’accusa è stata imputata a Daimler dopo che la volontà del Gruppo a pagare 870 milioni di euro per chiudere il caso sulla “violazione negligente dei doveri di vigilanza” sempre in Germania. Un’accusa però che Daimler, tramite un suo portavoce, avrebbe ritenuto infondata e dalla quale annuncia di difendersi con tutti i mezzi legali a disposizione. D’altronde il caso Volkswagen (costato al Gruppo 9 miliardi di euro per imputazioni simili) fa storia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sconto RC auto Coronavirus

Sconto RC auto per Coronavirus: le iniziative delle compagnie

Sanificazione con lampada UV-C: la luce ultravioletta contro il Coronavirus

Gomme estive strette o larghe? Cosa cambia in frenata e consumo di benzina