Cosa si può fare con il Green Pass base

Cosa si può fare con il Green Pass base (Tampone)?

Dopo l'introduzione del Super Green Pass, cosa si può fare con il Green Pass base, quello che si ottiene tramite tampone? Scopri tutte le possibilità

31 gennaio 2022 - 16:00

Nell’ambito delle misure per contenere i contagi da Covid-19 il governo italiano ha ‘frazionato’ la certificazione verde creando il Green Pass rafforzato (in gergo Super Green Pass), il Green Pass base e, buon ultimo, il cosiddetto ‘Mega Green Pass‘ che si differenziano per le modalità di ottenimento e per le attività e i luoghi a cui danno accesso. Proviamo a spiegarci meglio nei prossimi paragrafi descrivendo soprattutto cosa si può fare con il Green Pass base, sempre con un occhio di riguardo alle regole sulla mobilità.

Aggiornamento del 31 gennaio 2022 con le nuove restrizioni per chi ha solo il Green Pass base decise con il DL 1/2022.

DIFFERENZA TRA SUPER GREEN PASS E GREEN PASS BASE

La differenza principale tra Super Green Pass e Green Pass base consiste nel fatto che per ottenere il primo bisogna aver necessariamente completato il ciclo vaccinale nei tempi previsti o essere guariti dal Covid. Mentre per il secondo basta aver fatto un tampone molecolare o rapido. Ma perché questa distinzione? Perché il Super Green Pass, considerato a torto o a ragione più sicuro, consente di accedere a quasi tutti i luoghi e attività senza sottostare a restrizioni. Il Green Pass base invece no, anzi a decorrere dal 1° febbraio 2022 diventerà ancor più limitante.

Adesso è spuntato anche il ‘Mega Green Pass‘ (o Green Pass booster) che viene riconosciuto, appunto, a chi fa la dose booster del vaccino anti Covid oppure a chi aggiunge al Super Green Pass un tampone molecolare e antigienico. Per adesso il Mega Green Pass è necessario soltanto per le visite nelle RSA e per andare in discoteca e sale da ballo, quando saranno riaperte. Ma probabilmente sarà progressivamente esteso a molte altre attività.

Ricordiamo che in zona rossa cade l’efficacia del Green Pass (rafforzato, base e anche mega) e le restrizioni si applicano a tutti.

COSA SI PUÒ FARE CON IL GREEN PASS BASE (TAMPONE) DAL 1° FEBBRAIO AL 31 MARZO 2022

Sul sito del governo sono state pubblicate le FAQ che specificano le attività consentite in tutte le zone senza Green Pass, con Green Pass base e con Green Pass rafforzato (o Super Green Pass) per il periodo dal 1° febbraio al 31 marzo 2022. Ricordiamo che dal punto di vista giuridico (ad esempio in caso di controversie legali sorte a seguito di una multa) le FAQ non hanno alcun valore e contano solo le norme dei vari decreti-legge. Gli ultimi DL in materia sono il n. 221 del 24 dicembre 2021, il n. 229 del 30 dicembre 2021 e il già citato n. 1 del 7 gennaio 2022. Quest’ultimo, tra le altre cose, ha pure introdotto l’obbligo vaccinale per gli over 50, in vigore dal prossimo 15 febbraio.

Ecco cosa si può fare con il Green Pass base, ottenibile con il tampone molecolare o rapido.

– Utilizzare mezzi di trasporto pubblico o privato di linea per spostamenti da e verso le isole minori per motivi di salute o per la frequenza scolastica;

– utilizzare mezzi di trasporto pubblico non di linea (taxi, NCC);

– spostarsi con un mezzo privato all’interno del proprio Comune o verso altri Comuni della stessa o di un’altra regione;

– utilizzare trasporto scolastico dedicato (scuolabus), a qualsiasi età;

– accedere al luogo di lavoro per i lavoratori pubblici e privati, e alle relative mense (eccetto per i lavoratori pubblici per i quali vige l ’obbligo vaccinale); DAL 15 FEBBRAIO 2022 PER TUTTI I LAVORATORI OVER 50 ANNI SERVIRÀ IL GREEN PASS RAFFORZATO

– accedere ai servizi alla persona, ai negozi di qualsiasi genere (anche non essenziali), alle strutture sanitarie, agli studi medici e veterinari, alle farmacie, agli uffici pubblici, ai servizi bancari e postali, alle scuole e alle università;

– avere accesso ai corsi di formazione in presenza (solo in zona bianca e gialla);

– svolgere attività motoria e sportiva all’aperto in parchi e aree attrezzate;

– svolgere attività riabilitative e terapeutiche ricomprese nei livelli essenziali di assistenza;

– accedere alle cerimonie civili e religiose;

– accedere ai tribunali e ai colloqui visivi in presenza con i detenuti e gli internati, all’interno degli istituti penitenziari per adulti e minori;

– partecipare alle prove dei concorsi pubblici in presenza.

COSA NON SI PUÒ FARE CON IL SOLO GREEN PASS BASE

Vediamo adesso cosa NON si può fare, sempre nel periodo di riferimento, contando solo sul Green Pass base (tampone). Per accedere ai seguenti luoghi e attività è necessario il Green Pass rafforzato (vaccinazione completa o guarigione).

Con il Green Pass base NON si può fare (in tutte le zone):

– utilizzare mezzi di trasporto pubblico o privato di linea;

– consumare al banco e al tavolo in bar e ristoranti all’aperto e al chiuso;

– alloggiare nelle strutture ricettive e usufruire dei servizi bar e ristorante della struttura medesima, sia all’aperto che al chiuso;

– praticare attività motoria e sportiva in piscine e palestre all’aperto e al chiuso;

– praticare sport di squadra, di contatto e attività sportiva in centri e circoli sportivi, all’aperto e al chiuso;

– accedere a spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali, all’aperto e al chiuso;

– partecipare a eventi e competizioni sportive in stadi e palazzetti;

– accedere agli impianti di risalita nei comprensori sciistici;

– accedere a sale da ballo e discoteche;

– accedere a mostre, musei e altri luoghi della cultura;

– partecipare a feste conseguenti a cerimonie civili e religiose;

– partecipare a feste non conseguenti a cerimonie civili e religiose;

– partecipare a sagre e fiere, anche su aree pubbliche, e a convegni e congressi all’aperto e al chiuso;

– accedere ai centri benessere e ai centri termali all’aperto e al chiuso (salvo per usufruire dei livelli essenziali di assistenza e/o svolgere attività riabilitative o terapeutiche);

– accedere a parchi tematici e di divertimento, a centri culturali, sociali e ricreativi all’aperto e al chiuso, a sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Inoltre con il Green Pass base non si può (SOLO in zona arancione):

– avere accesso ai corsi di formazione in presenza (ad esempio seguire le lezioni nelle autoscuole).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Noleggio lungo termine

Noleggio a lungo termine privati: arriva l’assistente virtuale con IA

Pneumatici invernali: sigla M+S, simbolo montagna e confusione

Gomme invernali 2021-2022

Gomme invernali 2022 – 2023: ordinanze autostrade