Chiamata eCall difettosa: Daimler richiama 1,3 milioni di auto

La chiamata eCall di serie non funziona: il richiamo Mercedes coinvolge vari modelli prodotti tra il 2016 e il 2021

15 febbraio 2021 - 12:52

La chiamata eCall difettosa costringerà la divisione americana di Daimler a richiamare circa 1,3 milioni di auto. Il problema alla chiamata eCall Mecedes-Benz coinvolge diversi modelli e ha molto in comune con un’indagine interna avviata già anche in Europa. Ecco i dettagli del richiamo disposto dall’Agenzia per la sicurezza dei Trasporti.

CHIAMATA ECALL DIFETTOSA SULLE MERCEDES BENZ

Come riporta Reuters, Mercedes-Benz USA, ha annunciato il richiamo di 1,29 milioni di veicoli venduti dal 2016 a causa della chiamata eCall difettosa. Il problema sembra avere molto in comune con le criticità del funzionamento eCall, in questo articolo. Il software della chiamata eCall Mercedes potrebbe non comunicare la posizione GPS corretta del veicolo in caso d’incidente. Un problema che vanificherebbe la sua funzione: velocizzare i soccorsi inviandoli dove necessario anche se i passeggeri sono incoscienti o su una strada non trafficata. Puoi approfondire qui il funzionamento della chiamata eCall anche aftermarket.

RICHIAMO MERCEDES PER LA CHIAMATA ECALL

Il richiamo Mercedes per la chiamata eCall difettosa riguarda svariati modelli prodotti tra il 2016 e il 2021, in base alla notifica dell’NHTSA. Le auto che dovranno ricevere un aggiornamento software sono:

– CLA;

– GLA;

– GLE;

– GLS;

– SLC;

– A;

– GT;

– C;

– E;

– S;

– CLS;

– SL;

– B;

– GLB;

– GLC;

– G.

Il richiamo Mercedes per l’aggiornamento della chiamata eCall, in base ai modelli, sarà effettuato in concessionaria oppure in remoto (aggiornamento OTA, over-the-air). Secondo quanto riportato da Reuters, Mercedes-Benz non è a conoscenza di danni a cose o persone relative al difetto.

MERCEDES: IL DIFETTO ALLA CHIAMATA ECALL ANCHE IN EUROPA?

Il problema alla chiamata eCall difettosa sarebbe causato da una temporanea interruzione dell’alimentazione nel modulo di comunicazione. In caso di incidente potrebbe comunicare una posizione del veicolo errata durante la chiamata di emergenza. Mercedes-Benz avrebbe aggiunto che “altre funzioni della funzione di chiamata di emergenza automatica e manuale rimangono pienamente operative”. Tuttavia l’agenzia di stampa britannica fa riferimento a un’indagine interna del Costruttore in Europa nel 2019 basata su un rapporto del Mercedes-Benz eCall Center. Il rapporto condividerebbe lo stesso difetto e secondo il magazine “Dopo una lunga indagine, la ricerca dell’azienda ha mostrato altri eventi simili in cui la posizione del veicolo trasmessa non era corretta”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mascherine all’aperto e in auto

Mascherine all’aperto e in auto: quando finisce l’obbligo?

Gomme usate: è legale montarle sull’auto?

Autostrade: un cantiere ogni 18 km da nord a sud