Autobus elettrici distrutti in pochi minuti: il video dell’incendio lampo

In meno di 5 minuti un piccolo incendio distrugge quasi 5 autobus elettrici in Cina: il video dell’incidente su cui vogliamo riflettere

26 maggio 2021 - 15:00

Gli autobus elettrici sono ormai una realtà di molte città che hanno dato una svolta ambientalista al sistema di trasporto pubblico locale. Il video di un incendio lampo che in pochi istanti ha letteralmente distrutto quasi 5 autobus elettrici ci spinge a qualche riflessione sulla rapidità dei soccorritori e sui tempi di intervento che evidentemente devono essere adeguati al rischio di incendio di veicoli ibridi ed elettrici. Ecco cosa è successo in una città a sud della Cina e il video shock dell’incendio, da cui i soccorritori hanno salvato quasi un mezzo intero.

AUTOBUS ELETTRICI DIVORATI DALLE FIAMME IN CINA: IL VIDEO SHOCK

Lungi da noi voler accendere polemiche sulla sicurezza dei veicoli elettrici. Come abbiamo più volte spiegato e mostrato con i crash test estremi delle batterie al litio, quello delle auto elettriche che prendono fuoco è un rischio probabile tanto (o forse meno) quanto con le auto tradizionali. Se consideriamo le dimensioni e il fatto che un autobus possa contenere anche 60 persone da evacuare o più, è lecito farsi qualche domanda sulla necessità di essere pronti ad intervenire. Questo chiaramente può valere per il conducente alla guida di un veicolo “speciale”, quanto per la macchina dei soccorsi. Per fortuna però il video dell’incendio degli autobus elettrici che riportiamo per completezza d’informazione di seguito, mostra che i mezzi erano parcheggiati quando si sono sprigionate le fiamme.

IL PROBLEMA NON SONO GLI AUTOBUS ELETTRICI

Guardando le immagini qui sopra, non è tanto l’incendio che ha distrutto gli autobus elettrici a lasciarci con qualche interrogativo. Piuttosto, è la rapidità con cui l’incendio si propaga da un mezzo all’altro con estrema facilità. Si vede infatti che dal momento in cui si divampano le fiamme, come riporta il portale FireWorld dei Vigili del Fuoco austriaci, a causa del surriscaldamento delle batterie, il fuoco impiega circa un minuto per coinvolgere il mezzo accanto. E infatti proprio questa rapidità che dovrebbe far riflettere sulla necessità di un intervento altrettanto rapido.

L’INTERVENTO DEI POMPIERI E LA PROPAGAZIONE DEL FUOCO   

Nell’incidente, avvenuto nei pressi di una Università della città di Baise, nella provincia di Guangxi a sud della Cina, per fortuna non sono state coinvolte direttamente persone. Tuttavia l’intervento della squadra antincendio tempestivo riesce a salvare un solo mezzo. Questo dimostra che in casi di incendio sapere cosa fare e come farlo è fondamentale per riuscire a mettere in salvo eventuali occupanti e passeggeri. Quanto alla sicurezza dei veicoli elettrici, è sempre un fattore di rischio legato agli standard e qualità costruttivi e di progettazione. Il testo Unico per la Salute e la Sicurezza, sottolinea l’importanza della progettazione del sistema antincendio ed evacuazione. Uno studio ha infatti dimostrato che una persona sola si accorge di presenza di fumo entro 5 secondi nel 63% dei casi. La percentuale scende al 25% quando in un ambiente ci sono più persone.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?