Garanzia auto: responsabilità del venditore

Auto nuove in Italia: a marzo +497%, per effetto Covid e incentivi

Meno di 1 auto nuova su 4 tra le immatricolazioni in Italia è diesel: ecco i dati del rapporto sul mercato a marzo 2021

2 aprile 2021 - 9:33

Il mercato delle auto nuove in Italia torna in positivo: secondo i dati del Ministero delle Infrastrutture, le immatricolazioni di veicoli sono salite a 169.684. Un apparente boom di vendite spinto anche dagli ecoincentivi alla rottamazione, ma come spiega l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, il mercato è lontano da una vera ripresa. Le auto ad alimentazione alternativa coprono il 45% delle vendite: le auto mild hybrid a benzina superano le auto diesel vendute. Ecco come sta andando il mercato auto nuove in Italia e un commento sui dati più interessanti.

IMMATRICOLAZIONI AUTO: “MARZO 2021 E’ UNA FINTA CRESCITA”

“A marzo il mercato dell’auto presenta un segno positivo, falsato, tuttavia, dal confronto con un marzo 2020 senza precedenti”. È il commento di Paolo Scudieri, Presidente di ANFIA, sul miraggio del trend positivo, falsato dall’emergenza sanitaria. “Trattandosi, quindi, di un confronto del tutto impari, è più sensato rapportare marzo 2021 a marzo 2019, mese dai volumi già in ribasso (193.662 unità)”. Il confronto, filtrato dall’“effetto Covid”, mostrerebbe così un trend al ribasso (-12%). La crescita delle immatricolazioni rispetto a marzo 2020, quando sono state vendute solo poco più di 28 mila auto, regge praticamente sugli ecoincentivi che si possono prenotare sul portale del Ministero.

IMMATRICOLAZIONI AUTO NUOVE IN ITALIA PER ALIMENTAZIONE A MARZO 2021

Le immatricolazioni di auto nuove in Italia vedono in costante contrazione le auto diesel e benzina. Meno di 1 auto su 4 (24%) di quelle immatricolate è a gasolio, mentre le immatricolazioni di auto a benzina resistono con il 31% delle vendite. In generale, il mercato dalle auto nuove in Italia a marzo 2021 è trainato dai veicoli ad alimentazione alternativa (44,7%):

– Ibride non ricaricabili: 27,3%;

– Ibride plug-in: 4,4%;

– Elettriche: 4,3%;

– Auto a GPL: 6,1%;

– Auto a Metano: 2,6%;

Clicca l’immagine sotto per vedere il rapporto sulle immatricolazioni auto per Marca e Brand a tutta larghezza.

IMMATRICOLAZIONI AUTO: LA TOP 10 DEI MODELLI PIU’ VENDUTI A MARZO 2021

Tra le auto più vendute in Italia a marzo 2021 Fiat Panda, Lancia Ypsilon e Fiat 500 ibride occupano i primi tre posti nel segmento mild/full hybrid. Tra le PHEV, Jeep Renegade e Jeep Compass plug-in conquistano le prime due posizioni nella classifica di vendite, mentre Fiat 500 è il secondo modello più venduto tra quelli elettrici. Clicca l’immagine sotto per vedere la classifica delle 10 auto più vendute in Italia a tutta larghezza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Opel Corsa F con airbag difettoso: 93 mila auto da richiamare

Targhe nere italiane

Targhe nere italiane: le trasformazioni negli anni

Yamaha presenta il motore elettrico da 350 kW