Auto nuove in Europa a settembre: -25% il livello più basso dal 1995

La crisi dei chip frena le immatricolazioni di auto in Europa a settembre 2021: ecco il bilancio ANFIA per Paesi, Brand e Gruppi

18 ottobre 2021 - 9:58

Le immatricolazioni di auto nuove in Europa a settembre 2021 tornano ai livelli di circa 26 anni fa, secondo i dati dell’Associazione Europea dei Costruttori di Autoveicoli, riportati da ANFIA. Tra i 5 Paesi del continente europeo che rappresentano maggiormente il mercato, il Regno Unito e l’Italia sono i mercati che hanno registrato i cali più significativi. La carenza di semiconduttori ha messo in difficoltà complessivamente tutti i mercati, ad eccezione di Cipro, Estonia e Norvegia. Ecco tutti i dati in dettaglio.

IMMATRICOLAZIONI AUTO IN EUROPA: LA CRISI DEI CHIP NON RALLENTA

A settembre 2021 le immatricolazioni di auto nuove non arrivano al milione e rappresentano un calo di oltre il 25% rispetto a settembre 2020. “Tutti i maggiori mercati (incluso UK) pagano la perdurante carenza di semiconduttori e registrano flessioni a doppia cifra: UK -34,4%, Italia -32,7%, Germania -25,7%, Francia -20,5% e Spagna -15,7%”, ha commentato Paolo Scudieri, Presidente di ANFIA. “Di fronte alla possibilità di un’ulteriore accelerazione alla transizione ecologica ipotizzata dalla Commissione europea con il pacchetto normativo Fit for 55, riteniamo essenziale assicurarle un percorso realisticamente realizzabile e un’attenuazione degli impatti sociali ed occupazionali”.

QUANTE AUTO NUOVE SONO STATE IMMATRICOLATE A SETTEMBRE

L’Unione europea e il Regno Unito totalizzano 972.723 immatricolazioni di auto nuove, in calo rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Tuttavia, secondo i dati ACEA, da gennaio a settembre 2021, il totale di auto vendute (9.161.918 unità), è maggiore del +6,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel dettaglio la situazione dei 5 major market in Europa è la seguente:

Italia: le immatricolazioni di auto nuove a settembre 2021 sono 105.175 (-32,7%);

– Spagna: 59.641 immatricolazioni a settembre 2021, che equivalgono al 15,7% in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno;

– Francia: a settembre 2021 sono state registrate 133.830 nuove immatricolazioni, in calo del 20,5% rispetto a settembre 2020;

– Germania: le immatricolazioni di auto nuove a settembre sono 196.972 unità (-25,7%);

– Il Regno Unito totalizza 215.312 nuove autovetture immatricolate (-34,4%);

Clicca l’immagine sotto per vedere la situazione europea a tutta larghezza.

IMMATRICOLAZIONI AUTO IN EUROPA PER BRAND E COSTRUTTORI

Tra i Costruttori che hanno registrato più immatricolazioni di auto nuove in Europa, Volkswagen Group (156.228), si conferma in testa davanti a Stellantis (148.283) e Renault Group (86.159). Solo Hyundai Group (+27%) invece ha registrato una crescita delle immatricolazioni. Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?