Auto nuove a novembre: -17% di immatricolazioni in UE

Il mercato auto in Europa rallenta con gli stessi volumi del 1993: solo il Regno Unito e Hyundai Group registrano una crescita delle immatricolazioni auto nuove

20 dicembre 2021 - 10:08

Le immatricolazioni di auto nuove a novembre in Europa non erano così basse dal 1993. E’ quanto riporta l’Associazione Nazionale Filiera Industria automobilistica sui dati ACEA.  L’unico tra i principali mercati europei con segno positivo è il Regno Unito dove le immatricolazioni sono aumentate del +5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Ecco tutti i dati.

IMMATRICOLAZIONI AUTO NUOVE NEI 5 MAGGIORI MERCATI D’EUROPA

Secondo i dati diffusi dall’Associazione dei Costruttori europei di autoveicoli, a novembre le immatricolazioni di auto nuove sono 864.119, il 17,5% in meno rispetto a novembre 2020. Nei primi 11 mesi del 2021, i veicoli immatricolati raggiungono 10.824.670 unità, con un aumento dello 0,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ma -25,6% rispetto a gennaio-novembre 2019. L’elaborazione ANFIA, conferma cali a due cifre in quasi tutti i Paesi, inclusi 4 major market che rappresentano il 70% del mercato europeo:

– Germania -31,7%;

– Italia: -24,6%;

– Spagna: -12,3%;

– Francia: -3,2%;

– Regno Unito: +1,7%.

Per questi cinque mercati nel complesso, la contrazione delle immatricolazioni di auto nuove è -18,5%, maggiore della media europea.

INCENTIVI AUTO NUOVE 2022

“Nel mese di novembre, il mercato auto europeo si mantiene in flessione a doppia cifra per il quinto mese consecutivo”, afferma Paolo Scudieri, Presidente di ANFIA. “In termini di volumi, si tratta del novembre peggiore dal 1993”. L’Associazione mette in guardia anche sulle previsioni per il 2022, che oltre alla crisi dei semiconduttori, deve tenere conto anche dei rincari delle materie prime e dell’evolversi delle normative legate alla transizione ecologica. “Per l’Italia, auspichiamo che nella Legge di Bilancio attualmente all’esame del Senato, vengano previste misure di incentivazione alla domanda dei veicoli a zero e a basse emissioni con una dotazione adeguata”, ha commentato Scudieri. Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

I PRIMI GRUPPI AUTO CON PIU’ IMMATRICOLAZIONI IN EUROPA

Tra i principali Gruppi auto, Volkswagen è in testa per volumi nell’area UE27+UK+EFTA (poco meno di 186 mila immatricolazioni), ma con una contrazione del 31% rispetto a novembre 2020. Poi ci sono:

– Stellantis: 171.779 (-21%);

– Renault: 92.093 (-11%);

Hyundai: 85.893 (+30%), unico gruppo con segno positivo;

– BMW: 67.117 (-15%);

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

App parcheggio auto per trovare posto e pagare: la guida completa

Auto usate: +9% degli scambi tra privati da inizio 2022

Gomme invernali 215/55 R17: la classifica di Auto Bild