Auto Euro 7: sino a 573 € più care di una Euro 6D

Le norme Euro 7 comporteranno una maggiorazione dei costi di acquisto, più alti per le auto diesel rispetto a quelle a benzina: lo studio dell’ACEA

6 agosto 2021 - 15:31

Le auto con omologazione Euro 7 non arriveranno prima del 2025 o addirittura del 2027, data ipotizzata per l’entrata in vigore delle Norme antinquinamento Euro VII. Sebbene l’Advisory Group on Vehicle Emission Standards alla Commissione europea stia lavorando alla definizione degli standard, è interessante vedere una proiezione dei costi delle auto nuove equipaggiate con dispositivi e soluzioni per rientrare nei limiti delle norme Euro 7. Uno studio diffuso dall’Associazione dei Costruttori di autoveicoli europei, dice che il passaggio da Euro 6 ad Euro 7 costerà in media fino a 573 euro in più. Ecco tutti i dettagli.

COSTI AUTO MAGGIORATI DA EURO 6D A EURO 7

La decisione dell’Agves di portare da 10 a 30 mg/km di NOx il limite raccomandato per gli standard Euro 7 ha difatti scongiurato la fine dei motori endotermici già dal 2025. Un addio rimandato a quando scatterà il divieto per tutti i nuovi veicoli benzina e diesel in Europa, forse dal 2035. Intanto ciò che sembra una mera questione di numeri può avere un impatto sui costi di produzione e quindi di acquisto delle nuove auto nell’arco di questi 10 anni. Uno studio realizzato da AERIS Europe per l’ACEA rivela che un’auto omologata Euro 7 potrebbe costare fino a 573 euro in più rispetto agli standard attuali Euro 6D. In media il costo aumenterebbe di 126 euro per un’auto diesel Euro 7 e di 21 euro per un’auto benzina Euro 7. I costi però possono cambiare notevolmente se l’Europa imporrà un limite più stringente dei 35 mg/km di NOx.

COSTO AUTO BENZINA DA EURO 6D A EURO 7

Nel caso di auto a benzina con omologazione Euro 7 l’aumento è più contenuto, infatti:

– Il limite a 35 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard Euro 6D

di 21 euro;

– Il limite a 25 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard ipotizzato di 35 mg/km di 18 euro;

– Il limite a 0 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard ipotizzato di 25 mg/km di 44 euro;

COSTO AUTO DIESEL DA EURO 6D A EURO 7

Nel caso delle auto diesel Euro 7, l’introduzione di standard più stringenti avrà un impatto significativamente maggiore rispetto alle auto a benzina, ma ugualmente variabile:

– Il limite a 60 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard Euro 6D

di 56 euro;

– Il limite a 35 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard ipotizzato di 60 mg/km di 70 euro;

– Il limite a 25 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard ipotizzato di 35 mg/km di 28 euro;

– Il limite a 0 mg/km NOx comporterebbe un costo maggiorato rispetto allo standard ipotizzato di 25 mg/km di 70 euro;

In pratica, passare da un’auto diesel Euro 6D a Euro 7 con limite di 35 mg/km NOx comporterebbe un aumento del costo del nuovo veicolo di 126 euro (56 + 70). La cifra corrispondente al passaggio da un’auto a benzina Euro 6D a Euro 7 con limite a 35 mg/km NOx sarebbe di 21 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monopattini casco

Monopattini: casco e RCA obbligatori, le ultime novità

Jaguar I-PACE vs Jaguar F-PACE: costi di manutenzione a confronto

Auto elettriche: sconto del 40% nel 2021, come richiederlo