Assicurazione furto e incendio: le auto più a rischio del 2019

L’assicurazione incendio è facoltativa ma su alcune auto più a rischio “indispensabile”. Ecco i modelli con le maggiori richieste di risarcimento del 2019

5 settembre 2019 - 14:28

L’assicurazione furto e incendio sulle auto è quasi sempre inclusa nei pacchetti finanziari delle concessionarie. Per questo all’estinzione del finanziamento non sempre viene rinnovata con un’altra compagnia. Perché è importante stipulare una polizza furto e incendio? Se è vero che più un’auto invecchia e meno è appetibile ai ladri, non vale lo stesso per il rischio di incendio. A dirlo sono le statistiche USA dell’HLDI (Hyghway Loss Data Institute): più invecchia un’auto e più è esposta al rischio di incendio. Dal report HLDI viene fuori anche quali sono i modelli di auto dal 2016 al 2018 più a rischio incendio con le maggiori richieste di risarcimento.

I MODELLI DI AUTO PIU’ A RISCHIO INCENDIO

Con le auto elettriche e i primi incendi è diventato un problema di grosso conto per le Compagnie assicurare un’auto a batterie contro il furto e l’incendio. A distanza di anni si può dire che solo Tesla è interessata da richieste di risarcimento per incendio. Ma dall’indagine HLDI non solo le auto elettriche che vanno a fuoco più spesso negli USA. Il rapporto HLDI si basa su 39 milioni di veicoli assicurati e di questi sono stati isolati i casi di incendio di auto non coinvolte in incidenti.  Le auto più a rischio incendio in assoluto nella classifica HLDI sono il RAM 3500 LWB 4WD e lo Chevrolet Silverado 3500, due pick-up non venduti in Europa. Ma altre auto si.

I SEGMENTI DI VEICOLI CHE SI INCENDIANO DI PIU’

Tra i segmenti di auto con il maggior numero di richieste di risarcimento per incendio spontaneo i Pickup (263) con poco più di 1000 domande su 4,9 milioni di veicoli. Per leggere meglio il rapporto HLDI con la lista completa delle auto in fondo alla pagina (Scarica PDF) che si incendiano più spesso, bisogna tenere conto di alcuni dettagli.  Il punteggio associato come “Relative Claim Frequency” equivale al numero di auto per cui è stato richiesto un risarcimento. Più è basso minore è il numero di reclami. Ad esempio un RCF di 0,1, cioè una domanda di risarcimento per incendio ogni 7 mila veicoli assicurati equivale a un punteggio di 100.

LE AUTO CON LE RICHIESTE DI RISARCIMENTO PIU’ ALTE

Chiaramente il costo dell’assicurazione furto e incendio dipende proporzionalmente dal valore del veicolo assicurato. Ed è curioso scoprire anche quali sono i risarcimenti medi emessi per le auto a rischio incendio negli USA. La stima non è immediata, ma si può considerare l’indicatore di gravità associato ad ogni auto. Per un punteggio di 100 equivale a una richiesta di 20.710 dollari di risarcimento. Tra le auto con un punteggio “RCS – Relative Claim Severity” ci sono la Tesla Model S 4WD (277), la Mercedes Classe E 4WD (254), la Chevrolet Corvette (233), il Ram 2500 mega cab 4WD (213), il Nissan Titan XD (199). Clicca su Scarica PDF per conoscere quali sono le auto più esposte al rischio incendio e i relativi costi.

Scarica PDF

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bonus rottamazione auto per TPL: slitta il decreto

4 errori da non fare con bambini fino a 12 anni e cinture di sicurezza

Guida in stato di ebbrezza auto confiscata

Etilometro non revisionato: l’onere della prova spetta all’accusa