Assicurazione auto gratis per i rifugiati ucraini in Italia

Assicurazione auto gratis per i rifugiati ucraini in Italia

L'UCI mette a disposizione un'assicurazione auto gratis per i rifugiati ucraini che arrivano in Italia con un mezzo privato. Ecco come presentare la richiesta

18 marzo 2022 - 12:40

Continuano a moltiplicarsi, anche nel settore automobilistico, le iniziative a favore dei rifugiati ucraini in fuga dalla guerra che giungono in Italia con veicoli privati. Dopo la decisione di concedere il pedaggio gratuito in autostrada a tutti gli utenti provenienti dall’Ucraina (ne parliamo più in basso), l’UCI – Ufficio nazionale d’assicurazione per i veicoli a motore in circolazione internazionale, mette a disposizione un’assicurazione auto gratis ai soggetti privati utilizzatori di veicoli con targa ucraina che ne faranno richiesta. Vediamo come funziona.

AUTO UCRAINE GIUNTE IN ITALIA PRIVE DI ASSICURAZIONE AUTO VALIDA NELL’UE

La situazione bellica in Ucraina sta determinando un flusso di rifugiati diretti anche verso l’Italia, alcuni dei quali arriva con autovetture private immatricolate, appunto, in Ucraina, nazione che però non aderisce ad accordi che prevedano la rimozione del controllo dell’obbligo dell’assicurazione auto sulla base della sola targa di immatricolazione. Normalmente per tali veicoli è previsto che l’obbligo di copertura assicurativa sia prestato mediante un certificato internazionale di assicurazione (ex Carta Verde) o, in sua assenza, da una polizza di frontiera.

In base ai primi riscontri sembra che diversi veicoli ucraini giunti in Italia nelle ultime settimane siano risultati del tutto sprovvisti di coperture assicurative valide per la circolazione nell’Unione Europea, e dunque con la necessità di dotarsi, a pagamento, di una cosiddetta ‘polizza di frontiera’, ossia di una polizza RCA che viene rilasciata solo per l’ingresso e la circolazione temporanea in Italia di autoveicoli immatricolati in Paesi esteri non appartenenti all’UE o SEE.

Essendo una comune RC auto, la polizza di frontiera copre solamente i danni materiali e fisici procurati a terzi, con massimale garantito in vigore alla data del sinistro. Invece non copre i danni propri, sia al mezzo che ai beni trasportati, le lesioni al conducente, i furti, gli atti vandalici, gli eventi atmosferici e tutto ciò che non rientri nella sfera di applicazione della Responsabilità Civile verso terzi.

ASSICURAZIONE AUTO GRATIS PER 30 GIORNI AI VEICOLI DALL’UCRAINA: COME SI RICHIEDE

Tuttavia l’UCI, per agevolare le condizioni della popolazione ucraina in fuga dal conflitto e di ridurre i rischi derivanti dalla circolazione di veicoli privi di assicurazione, ha deciso di mettere a disposizione dei privati che si trovino a circolare in Italia su veicoli con targa ucraina, in quanto rifugiati o comunque impossibilitati a rientrare nel proprio Paese, una polizza di frontiera della durata di 30 giorni che, considerata l’emergenza, in questa prima fase sarà offerta a titolo gratuito. Superfluo precisare che l’agevolazione si rivolge a coloro che non dispongono di un valido certificato internazionale di assicurazione.

La polizza di frontiera gratuita per i veicoli con targa ucraina sarà rilasciata su richiesta del soggetto interessato che dovrà dichiarare, tramite un’autocertificazione bilingue (scarica il modulo qui), di essere autorizzato a utilizzare il veicolo qualora questo risulti intestato a una persona diversa o a un soggetto giuridico. L’emissione della polizza di frontiera avverrà esclusivamente in remoto con invio per email del certificato in formato pdf.

Per ottenere la polizza di frontiera occorre inviare la richiesta all’indirizzo email polizzefrontiera@ucimi.it allegando i seguenti documenti:

– copia fronte retro del libretto di circolazione del veicolo;

– copia della terza pagina del passaporto del detentore del veicolo;

– l’autocertificazione citata in precedenza, compilata e firmata, ma solo se il veicolo risulta intestato a un soggetto diverso dall’utilizzatore.

Basta poi fornire un indirizzo di posta elettronica dove inviare la scansione della polizza, il cui originale sarà trattenuto dall’UCI fino all’eventuale richiesta di ritiro da parte dell’intestatario.

Importante: l’UCI confida nella collaborazione e nella comprensione delle Forze dell’ordine, laddove venga intercettato un veicolo con targa ucraina sprovvisto di copertura assicurativa, proponendo di non emanare la contravvenzione ma di contattare immediatamente l’ufficio stesso affinché possa procedere all’emissione della polizza di frontiera.

PEDAGGIO AUTOSTRADALE GRATIS PER LE AUTO UCRAINE

Avevamo accennato all’inizio a un’altra iniziativa a favore dei rifugiati ucraini giunti in Italia con un veicolo privato, ed è appunto quella messa in atto dal Dipartimento della Protezione Civile che, dallo scorso 14 marzo 2022, ha disposto l’esenzione totale del pedaggio a favore dei cittadini ucraini e di tutti gli utenti provenienti dall’Ucraina.

Per usufruirne del beneficio sulle tratte gestite da ASPI, in caso di transito su pista manuale (ossia al casello con operatore) si deve esibire un documento attestante la cittadinanza ucraina (solo per i cittadini ucraini), comunicare la data di ingresso in territorio italiano e consegnare un modello di autocertificazione compilato.

Invece, in caso di transito su varco self service (esclusi i varchi Telepass), bisogna effettuare una chiamata all’operatore remoto tramite il pulsante dedicato, fare la richiesta all’operatore, ritirare l’attestato di transito e, infine, inviare all’indirizzo di posta elettronica emergenzaucraina@autostrade.it l’attestato di transito, il documento attestante la cittadinanza ucraina (solo per i cittadini ucraini) e il modello di autocertificazione di cui sopra debitamente compilato e sottoscritto

Vista la procedura piuttosto complessa in caso di transito al varco self service, ASPI stessa consiglia ai veicoli dei rifugiati ucraini di transitare al casello con l’operatore.

Nessuna agevolazione può essere applicata se il transito avviene su varchi Telepass.

1 commento

mario_16047117
6:55, 11 maggio 2022

Incredibile non sembra vero: RC auto e adesso anche AUTOSTRADA GRATIS!!!!!! solo per ucraini. ma quando finirà il razzismo contro gli italiani da parte dei nostri stessi governi? Non solo il gas è aumentato del 700 % ma gli aiuti sempre e solo agli stranieri e nessuna lamentela

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?

Eccesso di velocità: in Austria confisca del veicolo per chi corre