Assicurazioni: Molise la regione con il minor numero di denunce presentate per incidente con colpa

Assicurazioni: Molise la regione con il minor numero di denunce presentate per incidente con colpa La Toscana la peggiore della classifica. I più prudenti sono i Vigili Urbani e i sacerdoti

La Toscana la peggiore della classifica. I più prudenti sono i Vigili Urbani e i sacerdoti

6 Gennaio 2011 - 08:01

La Toscana la prima col numero più alto di denunce per incidente con colpa – Molise (meno del 4%), insieme a Basilicata (4,76%) ed Emilia-Romagna (4,94%), sono le regioni in cui nel 2010 è stato presentato il minor numero di denunce alle assicurazioni. Trend opposto, invece, in Toscana (7,6%), Sicilia (6,71%) e Puglia (6,51%) dove l'anno scorso si è concentrato il maggior numero di denunce di sinistri alle compagnie. I dati emergono da un'indagine condotta da Assicurazione.it, uno dei principali portali italiani in materia. In Toscana, la prima della classifica stilata dal sito, a presentare il numero più alto di denunce per incidente con colpa sono stati i pistoiesi (8,01%), che precedono i lucchesi (7,9%) e i pratesi (7,8%). Gli automobilisti più corretti, invece, sono nelle province di Grosseto (6,13%), Livorno (6,23%) e Arezzo (6,27%).

Vigili urbani e  sacerdoti gli automobilisti più prudenti – Anche i “migliori della classe”, però, sono al di sopra della media nazionale per quanto riguarda gli incidenti con colpa. In Italia, infatti, il 5,89% degli automobilisti cambierà classe di merito. Continuando a leggere i dati dell'analisi di Assicurazione.it, dalle denunce presentate alle assicurazioni risulta che le categorie professionali che hanno causato il maggior numero di incidenti sono stati i medici (6,70%, comunque in calo rispetto al 7,37% dello scorso anno) e gli insegnanti (6,66%).
Gli automobilisti più prudenti sono risultati i vigili urbani (appena il 4,65% di loro ha causato un incidente) e i sacerdoti (4,98%).

Fonte – asaps.it

Commenta con la tua opinione

X