Alluvione Sardegna: come recuperare i soldi di bollo e Rc auto

I passi per riottenere la parte di bollo e polizza Rca pagata, ma non goduta

29 novembre 2013 - 7:00

Al di là della terribile tragedia che ha colpito la Sardegna, con la scia di morti, feriti e danni materiali pesantissimi dovuti all'alluvione, c'è anche un altro aspetto, seppure di importanza enormemente inferiore: in caso di auto distrutta o smarrita, per via della bomba d'acqua, come recuperare i soldi di bollo (tassa regionale di proprietà del mezzo) e polizza Rca (la Responsabilità civile obbligatoria). Quella parte versata per intero, ma goduta solo in parte, ossia solo fino al giorno dell'alluvione

DAVANTI A UN BIVIO – Per quanto riguarda il bollo, è l'Aci ad aver creato una guida per capire che cosa fare se il vostro veicolo è andato distrutto o disperso.

1) Se l'auto è andata distrutta nell'alluvione

È possibile rivolgersi a un centro di raccolta autorizzato: questo provvederà allo smaltimento dello stesso ed alla successiva radiazione dal Pra. La formalità di radiazione è esente da imposta di bollo ma, al momento, soggetta al pagamento degli emolumenti, pari a € 13,5. Si devono consegnare al centro di raccolta autorizzato anche le targhe, la carta di circolazione e il certificato di proprietà (o il foglio complementare). Se nell'evento sono andate distrutte o smarrite le targhe o i documenti, si deve consegnare al centro di raccolta la relativa denuncia (o dichiarazione sostitutiva di resa denuncia), presentata agli organi di pubblica sicurezza. Al momento della consegna del veicolo da demolire, il centro di raccolta rilascerà al proprietario/detentore del veicolo il certificato di rottamazione.

2) Se l'auto è dispersa dopo l'alluvione

L'intestatario, per interrompere l'obbligo del pagamento della tassa automobilistica (bollo auto), potrà richiedere l'annotazione della perdita di possesso, allegando copia del verbale o altro provvedimento emesso dalle competenti autorità. Da questo documento, si deve evincere il coinvolgimento del veicolo in occasione dell'evento calamitoso. In mancanza di documentazione ufficiale, l'intestatario potrà comunque presentare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio. Non c'è niente da pagare (ovviamente, l'esenzione dal pagamento dell'imposta di bollo riguarda le sole formalità richieste da cittadini residenti in uno dei Comuni individuati dal Commissario straordinario). Salvo non esistano particolari esigenze e urgenze, si suggerisce di aspettare nel richiedere la formalità di radiazione (ma non oltre il 31 dicembre 2013), in attesa della eventuale emanazione di ulteriori provvedimenti per il recupero e lo smaltimento dei veicoli.

QUESTO È L'ELENCO – Ed ecco i Comuni colpiti dall'alluvione del novembre 2013.

Provincia di Olbia-Tempio (11 Comuni): Arzachena, Berchidda, Buddusò, Golfo Aranci, Loiri Porto San Paolo, Monti, Olbia, Oschiri, Padru, Sant'Antonio di Gallura e Telti.

Provincia di Nuoro (16 Comuni): Bitti, Dorgali, Galtellì, Irgoli, Loculi, Lodè, Lula, Nuoro, Oliena, Onanì, Onifai, Orgosolo, Orosei, Posada, Siniscola e Torpè.

Provincia di Oristano (10 Comuni): Gonnostramatza, Marrubiu, Masullas, Mogoro, Palmas Arborea, San Nicolò d'Arcidano, Simaxis, Solarussa, Terralba e Uras.

Provincia di Cagliari (8 Comuni): Armungia, Ballao, Decimoputzu, Escalaplano, Siliqua, Vallermosa, Villaputzu e Villaspeciosa.

Provincia del Medio Campidano (8 Comuni): Gonnosfanadiga, Guspini, Pabillonis, San Gavino Monreale, Sanluri, Sardara, Villacidro e Villanovafranca.

RC AUTO – A parte la guida Aci sul rimborso del bollo, per la polizza assicurativa, invece, si ha diritto alla restituzione della parte di premio pagata e non goduta. Purché non ci sia trasferimento della relativa garanzia su altro veicolo. Si calcolano i mesi versati alla stipula del contratto annuale, e non goduti, ma la restituzione non prevede il rimborso delle tasse che si pagano sulla Rca (addirittura un quarto del premio, un record negativo in Europa). Sarà sufficiente consegnare all'assicuratore il certificato e il contrassegno. Se questi sono andati persi, occorre la denuncia di perdita di quei documenti (ci si rivolge a Polizia o Carabinieri).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage