A Ladispoli bimbi a scuola di educazione stradale

A Ladispoli i bambini vanno a scuola di educazione stradale. Oltre 400 alunni delle quinte elementari dei circoli didattici della città balneare dal 15 marzo inizieranno a studiare per ...

24 febbraio 2010 - 16:24

A Ladispoli i bambini vanno a scuola di educazione stradale. Oltre 400 alunni delle quinte elementari dei circoli didattici della città balneare dal 15 marzo inizieranno a studiare per conseguire il tanto atteso “foglio rosa”.

Anche questo anno, sotto il coordinamento del maggiore Danilo Virgili del Comando della Polizia Locale, è stato predisposto un programma funzionale e facilmente comprensibile per i bambini delle scuole. “L'obiettivo – ha detto il maggiore Virgili – è quello di trasmettere ai bambini le informazioni necessarie per muoversi correttamente in mezzo al traffico cittadino. Purtroppo sulle nostre strade, spesso, succedono degli incidenti che vedono protagonisti i ragazzi e sono indispensabili, quindi, molta informazione, prevenzione e istruzione a partire dai più piccoli. Le lezioni prevedono l'insegnamento delle norme di comportamento, la segnaletica e la proiezione di lucidi con l'ausilio di una lavagna luminosa “.

Al termine del corso, assolutamente gratuito, verrà rilasciato a tutti i partecipanti che supereranno i test di apprendimento un attestato. Le lezioni, sotto il coordinamento del maggiore Danilo Virgili, saranno tenute dagli agenti Giuliana Bonafaccia, Dora Paladino, Tiziana Di Giuseppe, Leonardo Modica, Pierluigi De Carolis. Gran finale il 5 e 6 maggio quando nello spazio alle spalle del Comune sarà allestito il parco scuola. In quella sede tutti i bambini che avranno seguito le lezioni a bordo di piccole auto potranno cimentarsi su un percorso ad hoc mettendo a frutto tutto quello imparato a scuola di educazione stradale.

fonte – trcgiornale.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kia Polonia: cartello su auto nuove, l’accusa dell’Antitrust

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni