Skoda, Renault e Toyota: 5 stelle nei crash test Euro NCAP

Skoda, Renault e Toyota: 5 stelle nei crash test Euro NCAP Primo round per i crash test Euro NCAP del 2013. Renault ZOE

Primo round per i crash test Euro NCAP del 2013. Renault ZOE, Skoda Octavia, Toyota Auris e Toyota Rav4 ottengono il massimo dei voti

5 Marzo 2013 - 09:03

Dopo avervi anticipato le novità 2013 del protocollo dei crash test Euro NCAP, passiamo ai risultati concreti. Quattro vetture testate, tutte passano i test con il massimo dei voti: Renault ZOE, Skoda Octavia, Toyota Auris e Toyota Rav4.

ALCUNE OMBRE – Nonostante gli ottimi risultati globali ottenuti  ci sono ancora alcuni dubbi su alcune auto, specialmente per quanto riguarda la protezione in caso di impatto laterale sul palo. La Renault ZOE e la Skoda Octavia offrono una protezione scarsa al torace durante il severo crash test laterale. Da segnalare anche l'apertura della porta posteriore della Toyota Auris durante l'impatto laterale col carrellino, pericolosa in quanto un passeggero non cinturato potrebbe essere espulso dall'abitacolo durante l'urto. Problemi anche per l'airbag lato guida della Toyota Rav4, che non si gonfia con un'adeguata pressione durante il crash test frontale, di conseguenza la testa va a toccare il volante con una forza residua molto bassa, fortunatamente.

NUOVI TEST SUPERATI IN PARTE – Molto buona la compatibilità generale con i seggiolini scelti da Euro NCAP in tutte le vetture, i pochi problemi sono stati riscontrati con alcuni seggiolini ISOFIX sulla Toyota Rav4 e sul posto centrale posteriore della Renault ZOE. Solamente la Renault ZOE è dotata di un sistema di assistenza per la velocità: la cartografia del navigatore satellitare indica il limite di velocità vigente sulla strada, il pilota può attivare un limitatore di velocità manualmente.

Ecco i risultati delle vetture testate in questa prima fase del 2013 nei crash test Euro NCAP:

Come di consueto tutti i test sono corredati di schede con commenti in italiano, foto e video.

Commenta con la tua opinione

X