Crash Test Mazda 2

Utilitarie: tutte i crash test
2015

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2020>2015

16 Marzo 2015 - 07:49

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

86 %

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

78 %

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

84 %

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

64 %

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag laterale a tendina
  • Airbag laterale torace
  • Airbag lato guida
  • Airbag lato passeggero
  • Avvisatore uscita corsia di marcia
  • Controllo elettronico della stabilità ESC
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Limitatore di velocità impostabile
  • Limitatori di carico anteriori
  • Limitatori di carico posteriori
  • Pretensionatori anteriori
  • Pretensionatori posteriori

PROTEZIONE ADULTI

L'abitacolo della Mazda 2 regge bene le sollecitazioni nel crash test frontale offset. Il passeggero ottiene il massimo punteggio e il pilota perde solo una frazione di punto per la pressione sulla tibia. Buona la protezione delle ginocchia e dei femori, anche per persone di diverse stature. Mediocre la protezione del collo del conducente di piccola taglia nel crash test frontale. Accettabile la trazione sulle costole a causa della cintura di sicurezza sul passeggero posteriore. Massimo punteggio per entrambi i crash test laterali, anche nel severo test del palo il torace è ben protetto. I sedili anteriori forniscono una buona protezione dal colpo di frusta. I sedili posteriori invece si comportano male. Disponibile, ma non valutato in quanto optional il sistema di frenata autonoma a bassa velocità.

PROTEZIONE BAMBINI

Basandosi sui dati dei manichini, il bambino di 18 mesi ottiene il massimo punteggio. I movimenti in avanti del bambino di 3 anni non sono eccessivi, tuttavia la pressione sul torace e la tensione del collo sono elevate. Non è stato possibile installare i seggiolini nel crash test laterale, in quanto i sedili anteriori erano troppo arretrati, Mazda ha mostrato che nei test svolti “in casa” la protezione dei bambini era buona. L'airbag del passeggero è disattivabile. Tutti i tipi di seggiolini sono stati installati, a parte quelli semi-universali di gruppo 0+/1 che non trovano spazio dietro il sedile di guida.

PROTEZIONE PEDONI

Molto buona la protezione offerta dal paraurti e dal bordo del cofano a ginocchia e anche del pedone investito. La superficie del cofano ammortizza molto bene la testa di adulti e bambini. Troppo rigidi i montanti del parabrezza.

SAFETY ASSIST (Dotazioni di sicurezza)

La Mazda 2 offre fin dal modello base l'ESC e gli avvisatori per le cinture slacciate su tutti i posti. La maggior parte delle vetture vendute saranno equipaggiate con il limitatore di velocità e mantenitore della corsia di marcia. Non disponibile il sistema di frenata autonoma ad alta velocità.

Commenta con la tua opinione

X