Euro NCAP: arriva la prova di installazione seggiolini

Euro NCAP: arriva la prova di installazione seggiolini In anteprima vi sveliamo la nuova prova di compatibilità dei seggiolini che Euro NCAP introdurrà dal 5 marzo

In anteprima vi sveliamo la nuova prova di compatibilità dei seggiolini che Euro NCAP introdurrà dal 5 marzo

1 Marzo 2013 - 09:03

Come già vi avevamo anticipato in questo articolo, l'Euro NCAP introdurrà per l'anno 2013 alcune importanti novità nelle proprio protocollo di valutazione, specialmente per quanto riguarda la protezione dei bambini e i nuovi sistemi di sicurezza attiva. Una delle novità più interessanti è la prova di compatibilità dei seggiolini, un problema sino ad oggi un po' troppo sottovalutato. Accade spesso, infatti, che nelle auto moderne i sedili avvolgenti e divanetti posteriori ergonomici rendano l'installazione dei seggiolini una vera tortura. Già il Touring Club Svizzero ha tra le sue prove un test simile, ma è riferito solo ad alcuni modelli di auto. Oggi invece, per tutte le vetture sottoposte ai crash test Euro NCAP, ci sarà questa nuova prova di cui SicurAUTO.it è in grado di anticiparvi in anteprima i contenuti.

COMPATIBILITA' SEGGIOLINI – Nuovi e più realistici i manichini della serie Q (Q1.5 che simula un bambino di 18 mesi e Q3 per il piccolo di 3 anni) prenderanno il posto dei vecchi “P”. Questi nuovi manichini saranno utilizzati nei crash test frontale e laterale per valutare la protezione offerta dall'accoppiata auto e seggiolini (rigorosamente quelli raccomandati dal costruttore). D'ora in avanti sarà introdotta anche una prova di compatibilità fra l'auto in esame e 9 seggiolini universali e semi universali di tutti i gruppi disponibili, fra i più venduti in Europa. Cinque seggiolini dispongono di agganci ISOFIX, quattro si ancorano con le cinture di sicurezza classiche a 3 punti. La valutazione vale anche i due seggiolini raccomandati dal costruttore. La compatibilità con il sedile anteriore (eventuale posto centrale compreso), i 3 posti posteriori e l'eventuale terza fila vanno a creare la tabella che trovate in calce all'articolo con 4 valutazioni possibili: Pass (installabile senza problemi), P.Fail (Installare con alcune precauzioni), Fail (Critici problemi di sicurezza) e Exempt (Installazione non permessa). Un test simile, come dicevamo, viene svolto dal TCS, ma ora verranno valutate tutte le auto sottoposte al crash test Euro NCAP. Tramite una vignetta verranno segnalati anche i sedili che dispongono di ancoraggi ISOFIX nell'automobile. Vista l'introduzione di questa novità il limite minimo per le 5 stelle è stato abbassato, solo per il 2013, al 60% rispetto al 75% vigente nel 2012, tutto ciò per dare tempo alle case di adeguarsi alle nuove e più rigide valutazioni del test.

ASSISTENZA VELOCITA' E CINTURE – Per quanto riguarda la sezione dedicata ai sistemi di sicurezza attiva e preventiva (Safety Assist) è da segnalare l'introduzione nel punteggio totale del sistema SAS, il sistema di assistenza per la velocità. Euro NCAP valuterà tre tipologie di assistenza: il limitatore manuale impostato dal pilota, che avvisa con un segnale acustico o impedisce il superamento della velocità impostata; il rilevatore del limite di velocità, sia tramite cartografia del navigatore satellitare che tramite telecamere che riconoscono la segnaletica stradale; nonché il limitatore di velocità intelligente, che regolandosi con il rilevatore citato in precedenza impedisce di superare il limite di velocità presente in quel momento sulla strada. Cambia anche la distribuzione dei punti del sistema di avviso per la cintura slacciata SBR, ora sono riconosciuti solamente due punti per i posti anteriori, quindi se l'auto dispone dell'avvisatore solo nel posto guida non verrà attribuito nessun punto. Non cambia il punteggio per i posti posteriori. In questo articolo trovate tutti i dettagli su come cambierà il protocollo Euro NCAP da qui al 2018.

I primi crash test svolti con il nuovo protocollo 2013 saranno pubblicati martedì 5 marzo.

Questa è la tabella che troverete nella gallery in ogni scheda dei crash test 2013. Su ogni sedile dotato di ancoraggio ISOFIX sarà raffigurato il bollino. I primi 9 seggiolini citati nell'elenco elenco sono quelli standard scelti da Euro NCAP, gli ultimi due spazi (in questo caso vuoti) saranno occupati dai seggiolini raccomandati dal costruttore. Il campo Safety Features si riferisce all'equipaggiamento dell'auto (ISOFIX, airbag disinseribile, etichette e avvisi generali), il campo Installation Check comprende il nuovo test di installazione dei vari seggiolini.

Commenta con la tua opinione

X