Manutenzione auto: costi in aumento del +7% negli ultimi 5 anni

Veicoli più sicuri e tecnologici, ma anche più costosi da riparare: lo dice l’indagine di Autopromotec sui prezzi di ricambi e manutenzione auto

1 aprile 2021 - 9:10

La tecnologia ha reso i veicoli sempre più affidabili, sicuri ed ecologici, ma di riflesso ha avuto anche effetti sui costi di manutenzione auto in aumento. Lo rivela un’indagine dell’Osservatorio Autopromotec, la maggiore rassegna internazionale per attrezzature di autoriparazione e aftermarket. Tra le varie voci, che riguardano la manutenzione dei veicoli, quella della riparazione auto ha subito un trend in ascesa più marcato tra il 2015 e il 2020. Ecco i dati in dettaglio.

AUMENTO DEI PREZZI MANUTENZIONE AUTO

L’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec sugli indici Istat dei prezzi al consumo afferma che l’aumento medio generale dei prezzi sfiora il +3%. Tra il 2015 e il 2020 i prezzi per l’assistenza auto in Italia hanno subìto aumenti significativi. Su un 100% dell’ammontare nel 2015, i prezzi nel 2020 sono aumentati al 106%, quindi con un aumento del +6%. L’innalzamento è superiore rispetto all’incremento generale medio dei prezzi al consumo del 2,7%.

IL COSTO DELLA TECNOLOGIA SU OFFICINE E CONSUMATORI

L’analisi dell’Osservatorio Autopromotec associa l’aumento dei prezzi dei servizi di assistenza auto alla complessità tecnologica delle auto di nuova generazione. “Per stare al passo con l’evoluzione ed il progresso tecnologico automobilistico, negli ultimi anni il settore dell’assistenza auto ha dovuto necessariamente aggiornarsi investendo in attrezzature sempre più sofisticate”, spiega una nota ufficiale. Quindi strumentazioni, software più evoluti e specializzazione del personale (vedi tra i tanti, l’attestazione CEI 11-27 per la riparazione di veicoli ibridi ed elettrici, ma anche strumenti per la calibrazione degli ADAS, ecc.).

PREZZI MANUTENZIONE E RICAMBI AUTO NEGLI ULTIMI 5 ANNI

La tabella qui sopra mostra nel dettaglio l’aumento dei prezzi di manutenzione auto e dei vari comparti dell’assistenza e riparazione. La voce dell’assistenza che ha registrato il rincaro maggiore tra il 2015 e il 2020 è quella della manutenzione e della riparazione (+6,9%). Lievemente più contenuta, invece, la dinamica dei componenti e ricambi di autoveicoli (+2,8%). I prezzi dei lubrificanti sono aumentati solo del +3,6%, mentre gli pneumatici hanno subito un rincaro dei prezzi dell’1,2%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test estintore per auto: qual è il migliore?

Test Frenata di emergenza AEB: in retromarcia nessun sistema è perfetto

Tergicristalli auto: come riconoscere e scegliere i migliori