Ammortizzatori auto in garanzia: quanto dura e cosa copre

Sostituire gli ammortizzatori auto in garanzia non è sempre possibile: ecco quanto dura e cosa copre la garanzia ammortizzatori per i produttori di ricambi auto

12 febbraio 2020 - 13:51

Quando gli ammortizzatori auto rumorosi o con perdite di olio sono da sostituire come funziona la garanzia? Cambiare gli ammortizzatori in garanzia è da sempre un argomento di scontro tra i clienti e le officine delle Case auto. Ecco perché i produttori di ricambi auto aftermarket hanno deciso di adottare una propria garanzia estesa sugli ammortizzatori. Ecco cosa copre e come funziona la sostituzione in garanzia degli ammortizzatori difettosi.

AMMORTIZZATORI AUTO DIFETTOSI E USURATI, IL DILEMMA SULLA GARANZIA

Prima di catapultarsi in officina a chiedere la sostituzione in garanzia degli ammortizzatori difettosi, occorre fare una dovuta precisazione sulla Garanzia degli ammortizzatori. Come molti avranno già intuito dagli indizi di ammortizzatori scarichi, sostituire gli ammortizzatori su un’auto ancora in garanzia è un’impresa. Da qui nasce il malinteso che non tiene conto dei casi in cui gli ammortizzatori sono da cambiare perché usurati o perché hanno difetti di produzione. Un’impasse che, quando un’auto ha percorso poche migliaia di chilometri e non ha subito incidenti provoca malcontenti nel consumatore che può sentirsi fregato. Se però l’auto non è più in garanzia e gli ammortizzatori iniziano a dare problemi, cosa succede? Intanto per evitare possibili malfunzionamenti e usura prematura, accertatevi che il montaggio degli ammortizzatori sia fatto come mostra il video qui sotto.

DURATA GARANZIA AMMORTIZZATORI AUTO AFTERMARKET

Piuttosto che lasciare all’autoriparatore la scelta dei ricambi, l’ideale è orientarsi su ammortizzatori di qualità che siano coperti da garanzia estesa: ecco come funziona, esclusioni e durata. Tra i produttori più noti di ammortizzatori auto a titolo esemplificativo, KYB e Monroe, si sta diffondendo sempre di più la Garanzia estesa a 5 anni o più sugli ammortizzatori. Esistono però delle condizioni a seconda del Produttore. Nel primo caso, la Card con la Garanzia si ottiene solo se gli ammortizzatori sono stati installati presso un’officina partner (da cercare sul sito del produttore) ed è valida solo su ammortizzatori difettosi. Nel secondo caso invece la Garanzia vale solo su specifici ammortizzatori ma vale in caso di usura prematura o difetto di produzione indistintamente.

COSA BISOGNA SAPERE SULLA GARANZIA DEGLI AMMORTIZZATORI AFTERMARKET

Tra le condizioni di garanzia per farsi sostituire gli ammortizzatori è bene verificare tutte le limitazioni prima di effettuare l’acquisto (o la scelta). Tra le cose da sapere sulla garanzia estesa degli ammortizzatori aftermarket dove verificare se:
– la garanzia è vincolata a controlli annuali nell’officina convenzionata;
– decade la garanzia ammortizzatori se non vengono sostituiti anche gli elementi di gomma;
– la garanzia è vincolata al proprietario dell’auto, quindi non si trasferisce;
– la manodopera e i costi per sostituire gli ammortizzatori non sono inclusi;
– se il montaggio errato degli ammortizzatori è la causa dell’usura precoce.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

4 motivi per cui la frizione auto diventa rumorosa e vibra

I ricambi auto più venduti nel 2019

10 errori da non fare quando si porta l’auto in officina