Petronas, i nuovi lubrificanti per auto e Truck e le partnership strategiche

Petronas, i nuovi lubrificanti per auto e Truck e le partnership strategiche Networking

Networking, innovazione e nuove tecnologie sono i valori che Petronas punta a valorizzare con la gamma di lubrificanti Syntium, Durance e Urania

30 Maggio 2017 - 03:05

In occasione di una importante fiera internazionale dell'automotive aftermarket Petrona Lubricants International lancia il suo piano di ampliamento del network di autoriparatori ponendo sotto ai riflettori la gamma di lubrificanti per auto, applicazioni gravose e Truck, ma soprattutto per fare il punto sulle partnership strategiche per lo sviluppo di tecnologie sempre più al passo con la sofisticazione motoristica e le sfide dei Costruttori. Da Bosch a Mercedes, per il Team di Formula 1, alla rete di officine in Europa, scopriamo le novità Petronas Lubricants International.

KNOW HOW NELLE COMPETIZIONI MOTORISTICHE “In uno scenario di mercato in cui le innovazioni tecnologiche costituiscono il valore aggiunto ed il fattore chiave di differenziazione, – afferma Alessandro Orsini, Head of Europe, – Petronas Lubricants International  vuole mostrare il proprio know-how e le soluzioni tecnico-scientifiche all'altezza delle esigenti aspettative di clienti, professionisti ed operatori del settore”. “La Formula Uno è una questione di performance e velocità, ma ha anche a che fare con il perseguimento della perfezione, basato sul duro lavoro e sull'attenzione ai dettagli. E' questa ricerca che ci ha ispirati nello sviluppo della linea di prodotti Petronas Durance per le auto del Team di Formula Uno MERCEDES AMG Petronas e per i veicoli di servizio e trasporto”, afferma Domenico Ciaglia, Amministratore Delegato di Arexons  del gruppo Petronas.

LUBRIFICANTI TESTATI NELLA PARIGI DAKAR Il mondo Truck è invece rappresentato dalla presenza della gamma Petronas Urania che si presenta nella sua duplice declinazione Petronas Urania, raccomandata sui mezzi IVECO e dall'elevata affidabilità testata sui percorsi estremi del Rally Dakar con il Team Petronas De Rooy IVECO, e Petronas Urania con tecnologia Viscguard la gamma di lubrificanti open market per motori diesel pesanti. Per il gruppo Petronas la tecnologia Viscguard rappresenta il risultato di una lunga ricerca sulle reali esigenze di business e di trasporto dei clienti e consumatori finali. Nello specifico, Petronas Urania con tecnologia Viscguard – secondo quanto afferma Petronas – è in grado di ridurre i costi di manutenzione delle flotte (TCO), di prevenire gli effetti dell'usura abrasiva ed è appositamente formulata per proteggere il motore dall'accumulo di depositi di carbone e per resistere all'ossidazione mantenendo costante la viscosità del lubrificante.

NETWORK CAPILLARE Il progetto Petronas Network vede PLI impegnata inoltre in una importante collaborazione con il Gruppo Bosch, il produttore e fornitore leader in Europa di apparecchiature, programmi di formazione, servizi e ricambi per il settore automobilistico. Il programma prevede, infatti, la selezione e la nomina di officine indipendenti a rivenditori Petronas di punta, dove le grafiche Petronas assumono un ruolo prominente al fine di trasmettere l'identità visiva del marchio. Alla rinnovata veste grafica dei locali si aggiunge la fornitura di attrezzature per la diagnostica nonché sessioni di formazione per i tecnici. Dalla prima apertura nel 2015 ad Amburgo, in Germania, si contano oggi 1.800 officine a marchio Petronas distribuite in 15 paesi europei, un numero che PLI intende portare a oltre 4.000 entro il 2020.  “Dotare le officine di strumenti tecnici avanzati e di apparecchiature all'avanguardia rappresenta una delle nostre strategie finalizzate a garantire la totale soddisfazione dei clienti, che è fondamentale se vogliamo realizzare la nostra brand promise”, afferma Giuseppe D'Arrigo, Managing Director e Group CEO di Petronas Lubricants International.

Commenta con la tua opinione

X